DS 7 crossback Louvre, elementi distintivi per un’edizione limitata

Il lusso e lo stile di DS Automobiles non conosce limite. E per l’esclusiva DS 7 Crossback Louvre c’è un tocco d’arte in più. Con codici stilistici dello storico museo parigino di cui il marchio premium di Citroen è partner fin dalla sua nascita nel 2015. Un connubio fondato sull’alleanza fra tradizione e modernità per costruire il futuro. Che si traduce sulla serie speciale DS 7 Crossback Louvre con una visione d’ eccellenza e innovazione per promuovere la Francia e Parigi nel mondo.

Personalizzata fin nei minimi dettagli DS 7 Crossback Louvre aggiunge un tocco di eleganza con l’incisione laser con il motivo della Piramide sulle calotte degli specchietti retrovisori. All’interno, il motivo della piramide di Ieoh Ming Pei è utilizzato elegantemente attraverso una stampa 3D sulle prese d’aria, sul cruscotto e con una goffratura applicata sulla pelle Nappa del coperchio del vano portaoggetti centrale. L’ultima novità in termini di personalizzazione esterna è poi l’introduzione di una nuova versione di cerchi PARIS da 20″.

Mille esemplari e un ibrido plug-in 4×2

Ereditata dal mondo delle corse (grazie ai primati nel mondo della Formale E) e dall’introduzione della gamma e-Tense, capace di offrire motori performanti e assolutamente ecosostenibili, questa edizione limitata in mille esemplari, 150 per l’Italia porta in dote un’anteprima che sarà poi introdotta anche sulle altre versioni. Si tratta della versione ibrida plug-in 4×2 da 225 cv (finora era possibile solo la trazione integrale abbinata al propulsore da 300 cv). DS 7 Crossback Louvre è dunque ora offerta con due motori ibridi plug-in. Quello da 300 cavalli (con trasmissione a 4 ruote motrici) e 225 cavalli, per emissioni di CO2 comprese tra 36 e 38 grammi per chilometro e consumo di carburante inferiore a 1,7 litri/100 km secondo il ciclo combinato. In modalità 100% elettrica e a zero emissioni, l’autonomia può raggiungere i 58 chilometri secondo lo standard WLTP. La versione da 300 cavalli consente di raggiungere i 100 km/h in 5,9 secondi e di percorrere 1.000 metri da fermo in 25,9 secondi.

Basata sulla versione Prestige, DS 7 Crossback Louvre combina numerosi equipaggiamenti di tecnologia avanzata alla raffinatezza tipica dei modelli della gamma DS offrendo, di serie, DS Connected Pilot, un sistema di guida semi-autonoma di livello 2, DS Active Scan Suspension, sistema di sospensioni controllato da una telecamera, DS Active Led Vision, per un’illuminazione dinamica della strada, oltre a numerosi aiuti alla guida, tra cui riconoscimento dei segnali stradali, monitoraggio attivo dell’angolo cieco, avviso di attenzione del conducente tramite telecamera o l’avviso di superamento della carrteggiata, nonché i sedili anteriori riscaldati, massaggianti e ventilati e il parabrezza riscaldato.

DS 7 Crossback Louvre, un’esperienza di viaggio immersiva

L’arte del viaggio di DS Automobiles diventa l’arte ‘in viaggio’, con la vettura che mostra le opere del museo parigino sull’ampio touch screen centrale da 12 pollici ad alta definizione. All’avvio dell’auto, le opere si trasformano anche in una fonte di ispirazione grazie all’ascolto di un podcast di circa quattro minuti che ne svela tutti i segreti. Centottantadue opere sono state selezionate dai team del museo del Louvre e di DS Automobiles per rappresentare l’insieme delle collezioni e dei dipartimenti del museo. 

DS 7 Crossback Louvre è disponibile in tre diverse colorazioni: Blu Zaffiro, Grigio Cristallo, Nero Perla. L’edizione limitata è commercializzata in diciotto Paesi ed è ordinabile da subito con prezzi di listino a partire da 60.700 euro (che diventano 64.700 per la versione 4×4).