Peugeot 508 SW First Edition

Oggi vi parliamo della incredibile edizione limitata della Peugeot 508 SW First Edition. Vi stiamo scrivendo direttamente da Parigi. Anche se è stata svelata in estate, non c’è niente come un bagno di pubblico per battezzare come si conviene un’auto, soprattutto se tanto attesa. La Peugeot 508 SW di nuova generazione è stata dunque mostrata in tutto il suo splendore al Salone di Parigi 2018.

Peugeot 508 SW al Salone di Parigi 2018

Una station wagon dal design estremamente moderno e accattivante che ha più affinità con le coupé di quanto invece non ne abbia con le familiari, tipologia a cui effettivamente appartiene.

Infatti la nuova 508 SW del Leone dal punto di vista stilistico è essenzialmente una shooting brake, appunto una via di mezzo tra station e coupé. Senza tuttavia perdere un briciolo della praticità e versatilità di cui una station è dotata per definizione. Ricordiamo che la 508 appartiene come dimensioni al segmento D, quello delle auto medio-grandi, data la lunghezza di 4.778 mm (larghezza senza retrovisori 1.907 mm, altezza 1.420 mm, passo 2.793 mm).

Peugeot 508 SW First Edition: la limited edition è prenotabile online. Ecco come fare.

Design

Quindi delle proporzioni che accentuano il dinamismo d’insieme. Rapidità di sguardo aiutata ad esempio dalla linea del padiglione bassa e spiovente, così come dall’assenza di sporgenze: infatti le gomme riempiono quasi del tutto i passaruota e l’antenna è stata eliminata dal tetto integrandola nel lunotto. Il profilo è completato da un dettaglio da fascia premium, come le portiere framless, cioè con finestrini privi di cornici.

Il frontale è lo stesso della berlina, per cui ritroviamo i fari full LED e la firma visiva verticale delle luci diurne. Leone Peugeot a centro calandra e logo del modello sulla punta del cofano. In coda invece troviamo la massima espressione di aggressività (in senso buono), ci ricorda che la 508 SW è un’auto decisa. E’ soprattutto lo “sguardo” arcigno dei fanali con i tre “artigli del leone” a ricordarcelo. Il tutto è accentuato dalle linee curve che attraversano il portellone incorniciando il gruppo ottico unico. Poi il doppio terminale di scarico circolare e su un solo lato fa tanto auto sportiva classica.

Gli interni

Osserviamo gli interni partendo dall’elemento cardine di ogni station wagon: il bagagliaio. La soglia di carico è più bassa e larga rispetto alla berlina (635 mm dal suolo). Il volume di carico va da 530 a 1.780 litri, pensiamo che possano bastare. Inoltre il vano ha una soglia in acciaio inossidabile.

La funzione Magic Flat permette di ribaltare il divano posteriore (sdoppiato 2/3 – 1/3) alla sola pressione di un pulsante, lasciando un pavimento quasi piatto.
L’abitacolo è per il resto quello della berlina, a cominciare dalla ormai classica (anche se è nuovissima) postazione di guida i-Cockpit, un vero ponte di comando di un’astronave. Enterprise o Millenium Falcon, fate voi. I sedili molto avvolgenti ed ergonomici dispongono della funzione massaggio e i rivestimenti si possono scegliere anche in Alcantara o pelle Selier. Il divano è reclinabile di 27°.

Tecnologia

La tecnologia di assistenza alla guida racchiusa nella nuova Peugeot 508 SW è completa e avanzata. Segnaliamo: sistema di visione notturna, cruise control adattivo con funzione stop&go, mantenimento della corsia, parcheggio completamente automatico, proiettori con illuminazione statica in curva, fari posteriori ad intensità luminosa adattativa, frenata automatica di emergenza con rilevamento pedoni e ciclisti, avviso stanchezza conducente, riconoscimento esteso segnali stradali. Anche la connettività è di alto livello, dalla navigazione connessa alla replica smartphone Android ed Apple, passando alla ricarica ad induzione dei telefoni compatibili.

La meccanica

Passiamo a meccanica e struttura. Grazie alla nuova piattaforma EMP2 del Gruppo PSA che usa materiali ad alta resistenza e rigidità ma molto più leggeri, la nuova 508 SW ha mediamente perso 70 Kg rispetto alla generazione precedente, a tutto vantaggio di consumi, tenuta di strada e prestazioni. Le sospensioni sono abbinati ad ammortizzatori variabili pilotati (sospensioni attive, insomma). Tra i motori abbiamo la famiglia a benzina PureTech 1.6 da 180 e 225 cavalli. I diesel BlueHDi 1.5 e 2.0 vanno da 130 a 180 cavalli. E nel secondo semestre 2019 arriverà anche una motorizzazione ibrida plug-in.

Peugeot 508 SW First Edition in edizione limitata

Contemporaneamente alla presentazione al salone di Parigi, è stata annunciata l’apertura degli ordini in Italia per la Peugeot 508 SW First Edition, una serie speciale limitata in soli 100 esemplari. E’ ordinabile esclusivamente online: clicca qui per avere tutte le info.

Peugeot 508 SW First Edition prenotabile online in soli 100 esemplari

Basata sull’allestimento top di gamma GT, sfoggia contorno della calandra in nero lucido, cerchi in lega da 19 pollici Augusta con vernice Grey Dust, carrozzeria in Grigio Amazonite. Gli interni della Peugeot 508 SW First Edition offrono sedili in pelle Sellier nera con cuciture a contrasto; plancia e pannelli con decorazioni in legno essenza Zebrano. Il volante è rivestito in pelle pieno fiore. Padiglione del tetto in colore nero, illuminazione d’ambiente full LED, pedaliera in alluminio e soglie delle porte specifiche.

Il bagagliaio (il cui portellone è ad apertura senza mani) ha un pavimento rivestito in legno e dotato di barre antiscivolo. Multimedia su display da 10 pollici, navigazione 3D connessa con servizi TomTom, radio digitale DAB e impianto audio premium della Focal. In dotazione anche una cuffia senza fili prodotta dalla Focal e disegnata dal Peugeot Design Lab. Motore diesel BlueHDi da 180 cavalli con cambio automatico EAT8. Prezzo di listino chiavi in mano 51.000 euro.

(Foto by Peugeot press e Stylology.it)

in collaborazione con Peugeot Italia

LEGGI ANCHE: PEUGEOT RIFTER 4×4 Concept: pronti per l’avventura.