Hyundai Santa Fe Ginevra 2018

Santa Fe non è solo la capitale dello Stato americano del New Mexico. Automobilisticamente parlando, è anche il SUV più grande prodotto dalla Hyundai, la casa coreana che ha una certa attitudine a dedicare i propri SUV alle località di confine tra USA e Messico (ricordiamo Tucson e, in altri mercati, Veracruz).

Hyundai Santa Fe al Salone di Ginevra

La Hyundai Santa Fe è un’auto il cui esordio risale al 2001. Durante il Salone di Ginevra 2018 è stata mostrata al pubblico la quarta generazione. Questa nuova serie si contraddistingue per lo spazio. Infatti il passo (2.765 mm) e conseguentemente anche la lunghezza complessiva (4.770 mm), crescono di circa 7 cm rispetto alla precedente.

Il design

Larghezza di 1.890 mm e altezza di 1.680 mm completano il quadro delle dimensioni. Il design si allinea alle soluzioni stilistiche più recenti della marca, in particolare al frontale. La tradizionale “Cascading Grille”, cioè la griglia centrale, è sempre più imponente, però il bordo superiore cromato le regala una certa raffinatezza; esso crea un altro effetto visivo interessante, cioè “sorregge” i fari, molto sottili.

Nuova Hyundai Kona: design distintivo

La zona inferiore è dominata dall’enorme vano fendinebbia, poligono che accompagna il paraurti e i cui angoli interni “spingono” verso la griglia. Il profilo invece ha un look decisamente più dinamico, grazie agli sbalzi molto ridotti, alla linea di cintura alta e allo spoiler posteriore. La coda replica la sensazione di robustezza, in particolare grazie al vistoso paracolpi inferiore; si tratta di un SUV, in fin dei conti, si presume che ogni tanto vada anche in fuoristrada. Per quanto riguarda i colori, la carrozzeria è disponibile in dieci tinte.

Gli interni

Gli interni offrono una qualità da premium. Oltre al maggiore spazio derivante dall’aumentata lunghezza, è migliorata anche la visibilità posteriore, grazie al terzo finestrino laterale ingrandito del 41% rispetto alla precedente generazione. Ricordiamo che la Hyundai Santa Fe permette di trasportare fino a sette persone. La seconda fila di sedili ha ora 38 mm in più per le gambe e 18 in altezza; nella terza fila lo spazio per la testa è aumentato di 22 mm. Cresce anche il volume del bagagliaio, 625 litri (40 in più) in configurazione 5 posti.

Postazione di guida

La postazione di guida integra un head-up display di tipo “full”; significa che le informazioni vengono proiettate direttamente sul parabrezza (su un riquadro da 8 pollici di diagonale), non su un pannellino che fuoriesce dal cruscotto. Le funzioni di connettività comprendono la navigazione su display centrale touch da 8 pollici con la sempre più onnipresente compatibilità con gli smartphone Apple CarPlay e Android Auto.

La sicurezza e assistenza alla guida

Passiamo alle tecnologie per la sicurezza. Il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida è racchiuso sotto il nome di Hyundai SmartSense; tra questi, la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni, il riconoscimento dei segnali del limite di velocità e il Rear Occupant Alert, un avviso che segnala la presenza di persone dietro quando si chiude la macchina.

La meccanica

Chiudiamo con la meccanica. La Hyundai Santa Fe dispone di quattro motori. Tra i diesel, il più aggiornato è il 2.0 da 150 o 182 cavalli, oltre al più vecchio ma rivisto 2.2 da 197 cavalli. Per chi volesse andare a benzina, c’è il 2.4 da 185 cavalli. La trazione integrale Htrac è di serie. Il controllo elettronico ripartisce la coppia dove serve. Su alcune versioni si può anche viaggiare con la sola trazione anteriore selezionando la modalità di guida Eco. (tutte le info sul sito ufficiale Hyundai Italia)

LEGGI ANCHE:
Ferrari 488 Pista: performance senza nessun compromesso.

CUPRA: scopriamo lo spirito del nuovo brand di SEAT.

PEUGEOT RIFTER 4×4 Concept: pronti per l’avventura.