Nuova Ford Fiesta Vignale

Qualche giorno fa Stylology ha avuto il piacere di testare la nuova Ford Fiesta Vignale nel corso di un piacevole viaggio che ci ha portato da Milano fino a Villa San Michele, un’affascinante dimora nel cuore della campagna lombarda e precisamente a Riparla Cremasca in provincia di Cremona. Splendida cornice per lo shooting che potete ammirare qui nel post.

Nuova Ford Fiesta Vignale: un viaggio “sonoro”

Un viaggio affascinante e piacevole non solo per il carattere premium della nuova Ford Fiesta Vignale, che già abbiamo apprezzato qualche tempo fa, ma anche per l’aspetto “sonoro”. Ford Italia ci ha sorpreso tutti creando una playlist di accompagnamento resa ancora più bella dal sistema audio B&O PLAY. Al debutto sulla nuova Fiesta, è il più potente mai realizzato per un’auto della sua categoria.

La leggenda narra (si scherza, è pura verità) che durante lo sviluppo del sistema gli ingegneri abbiano trascorso più di un anno ad ascoltare 5.000 brani, per assicurarsi che la tecnologia da 675 watt di potenza potesse esprimersi al meglio. Analizzati brani di Adele, Foo Fighters, Jay-Z ed altri artisti di fama mondiale oltre alle più belle opere di musica classica.

Sistema B&O PLAY

Il sistema B&O PLAY si avvale di 10 diffusori e dispone di un amplificatore a nove canali per garantire un controllo del suono mirato, un subwoofer di 200 mm installato nel bagagliaio e un diffusore per medie frequenze posizionato sul pannello strumenti. Inutile dire che la nostra esperienza di ascolto è stata strepitosa.

Ford Vignale

Per chi ancora non ne fosse a conoscenza vi ricordiamo che Ford Fiesta è disponibile nella declinazione Vignale per la prima volta. La massima espressione di Ford regala un’esperienza superiore di prodotto, acquisto e possesso. La Fiesta affianca nella famiglia Vignale, Mondeo, S-MAX, Kuga ed Edge, e si distingue per gli eleganti stilemi Vignale come la caratteristica griglia anteriore con trama esagonale, le finiture in alluminio e i cerchi in lega da 18″.

Carattere premium

Il carattere premium degli interni è esaltato dai motivi esagonali e dai pellami “pieno fiore” con impunture a vista che rivestono sedili, portiere, estendendosi alla console e al pannello strumenti. Ci troviamo di fonte a una delle auto più tecnologiche del segmento B, forse la prima in assoluto.

La Ford Fiesta (non solo la Vignale) è dotata di una versione avanzata del sistema di riconoscimento dei pedoni, che può aiutare a evitare collisioni anche di notte, e di un aggiornamento del sistema di parcheggio semiautomatico Active Park Assist, che frena autonomamente per evitare i piccoli urti durante le manovre di parcheggio. (tutte le info sul sito ufficiale Ford)

ll piacere di guida si evolve grazie a nuove sospensioni e all’Electronic Torque Vectoring Control. L’aderenza in curva è incrementata del 10%, e la distanza di arresto a 100 km/h è ridotta dell’8%. Insomma, quello a bordo della nuova Ford Fiesta Vignale è stato un viaggio splendido a 360 gradi, terminato in una location da sogno. Da rifare.

LEGGI ANCHE:
Ford Fiesta Vignale: una lussuosa creatura hi-tech.

Ford Fiesta Vignale: l’importanza dell’aspetto sensoriale.

Ford Fiesta Vignale: la nuova generazione del lusso.