iPhone 13 vs iPhone 12: perché comprare quello nuovo

Apple ha da poco presentato ufficialmente la famiglia iPhone 13  i cui modelli sono già ordinabili, ed è abbastanza naturale che qualcuno si chieda se valga la pena prendere iPhone 13, oppure se sia meglio risparmiare qualcosa e orientarsi su iPhone 12.

Per orientarsi e rispondere al dubbio che può sorgere in tanti appassionati del melafonino proviamo a fare una comparazione dettagliata dei due smartphone di Apple, con le debite differenze che possono aiutare a capire se acquistare il neo arrivato iPhone 13 sia più strategico e funzionale alle proprie esigenze rispetto al “vecchio” iPhone 12. Ricordando sempre che non esiste mai un “migliore in assoluto”, dato che certe risposte dipendono sempre dalle preferenze personali.

Ricordiamo che iPhone 13 è stato presentato ufficialmente il 14 settembre 2021 ed è ordinabile dal 24 settembre, con tempi di consegna che vanno dall’11 ottobre in poi per iPhone 13 e iPhone 13 mini e 25 ottobre in poi per iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max.

iPhone 13, le principali novità

iPhone 13 e iPhone 12 non sono molto diversi dal punto di vista del design. iPhone 13 ha alcuni nuovi colori, e lo si può riconoscere perché il notch (la tacca nera in alto) è il 20% più piccolo. 

il nuovo smartphone ha i sensori fotografici posizionati in modo diverso e uno schermo OLED più luminoso: fino a 1200 nit di finestra HDR, e 800 nit come luminosità di picco assoluta. Ed inoltre usa il processore A15 Bionic, fino al 40% più veloce rispetto ad iPhone 12. Apple promette una batteria che dura di più e la migliore autonomia mai vista su iPhone, nettamente superiore sia ad iPhone 12 Pro che Pro Max.

iPhone 13 vs iPhone 12: design e display

iPhone-13-Vs-iPhone-12-1080x497
Fonte Apple.it

Il design è pressoché identico fra iPhone 12 e iPhone 13, e se analizziamo le strategie di Apple, probabilmente non vedremo un restyling prima di qualche anno.

Anche le proporzioni sono simili: iPhone 12 misura 146,7 x 71,5 x 7,4 mm, mentre iPhone 13 ha un formato di 146,7 x 71,5 x 7,65 mm, dunque leggermente più spesso e anche 10 grammi più pesante di iPhone 12 che ne pesa 164.

A parte i colori, superfici e materiali sono gli stessi. iPhone 13 sarà disponibile in Rosa, Blu, Mezzanotte, Galassia e (PRODUCT)RED (rosso), mentre iPhone 12 è venduto in nero, bianco, rosso, verde, blu e (successivamente) in viola.

Il modulo fotocamera come anticipato è invece abbastanza diverso su iPhone 13. Sul modello precedente si proiettava in verticale, mentre l’orientamento sulla nuova serie è in diagonale.

Entrambi gli smartphone sono protetti da un rivestimento ceramico con nano-cristalli, che li rende quattro volte più resistenti rispetto ai modelli precedenti. Le somiglianze continuano con la classificazione IP68, pertanto potrete immergere lo smartphone in sei metri d’acqua per un massimo di 30 minuti.

E sebbene il Face ID sia ancora presente su iPhone 13, il notch si riduce del 20%, dunque lo spazio su schermo è leggermente più ampio. Entrambi gli smartphone ricordiamo sono dotati di schermi Super Retina XDR OLED da 6,1″ molto simili, con la stessa risoluzione di 1170 x 2532.

La differenza principale sta appunto nella differenza di luminosità di picco, pari a 800 nit su iPhone 13, rispetto ai 600 di iPhone 12. Entrambe le serie raggiungono 1200 nit in HDR. E iPhone 13 ha ancora un refresh rate di 60 Hz, pertanto potrebbe valere la pena attendere e valutare l’acquisto del modello Pro alla fine del 2021.

Le fotocamere, il nuovo iPhone è una cinepresa

iPhone 13
Fonte Apple.it

Entrambi gli smartphone offrono due fotocamere da 12 MP, una grandangolare e una ultra-grandangolare. Tuttavia, almeno sulla carta, il sistema su iPhone 13 presenta delle migliorie.

Il sensore grandangolare da 12 MP cattura il 47% di luce in più, nonché 1,7 µm di pixel rispetto a iPhone 12 che ne cattura solo 1,4 µm.

C’è anche il sistema di stabilizzazione che abbiamo visto su iPhone 12 Pro Max, un’aggiunta interessante. Inoltre, ci si aspetta di vedere scatti migliori in condizioni di luce scarsa su iPhone 13 rispetto a iPhone 12.

Anche il nuovo sensore ultra-grandangolare sembra migliore, con un’apertura f/1.8 più ampia rispetto a f/2.4 di iPhone 12. Anche qui la luminosità bassa non dovrebbe creare troppi problemi. Come sempre, software e hardware Apple hanno lo stesso peso per le fotocamere, e forse il software conta leggermente di più.

iPhone 13 inoltre introduce una nuova modalità di messa a fuoco di tipo “cinematografico” per i video, che consente di spostare il punto focale per un effetto degno dei film. Sembra una funzione davvero impressionante, e siamo curiosi di vederla in azione nel mondo reale.

Le specifiche e la batteria

Il chip A15 Bionic di iPhone 13 promette un boost alle prestazioni rispetto all’A14 di iPhone 12, sebbene entrambi i chip siano a 5 nm. Il Neural Engine svolge 15,8 triliardi di operazioni al secondo (rispetto agli 11 trilioni di A15) e forse, alla fine, la maggiore differenza la noteremo fra iPhone 13 e iPhone 13 Pro, grazie al core GPU extra su quest’ultimo.

Finalmente, il taglio iniziale dello spazio di archiviazione è di 128 GB, dunque Apple ha deciso di abbandonare il formato da 64 visto su iPhone 12, che francamente è ormai obsoleto. I tagli successivi per iPhone 13 sono di 256 e 512 GB.

Riguardo la batteria, quella da 2.815 mAh di iPhone 12 ha sollevato più di una critica. Per fortuna, iPhone 13 vanta una batteria più grossa. Indiscrezioni non ancora confermate suggeriscono che avrà una capienza di 3.905 mAh. MagSafe si ripropone, anche se non ci sono indicazioni su nuove migliorie. La ricarica wireless resta a 15 W, vedremo sul banco di prova come si comporterà. Ancora una volta, bisognerà acquistare a parte il caricabatteria cablato da 20 W.

Il prezzo

Se volete acquistare iPhone 12 vale la pena di aspettare ancora qualche giorno, perché il prezzo dovrebbe scendere ora che è uscito iPhone 13. Con iPhone 11, infatti, è andata proprio così. iPhone 11, ad esempio, aveva un prezzo di lancio di ben 839 euro, ma ora si può acquistare intorno ai 540 euro. La stessa cosa dovrebbe accadere per gli iPhone 12.

In breve, vi consigliamo di aspettare. Una cosa, però, è certa: sia che acquistiate un modello della gamma iPhone 12, sia che optiate per un modello della gamma iPhone 13, avrete comunque uno smartphone all’avanguardia.

Se vogliamo invece esaminare il prezzo di partenza, non ci sono grandissime differenze fra iPhone 12 e iPhone 13. Quest’ultimo parte da 939 € per la versione da 128 GB, che è esattamente il prezzo di lancio di iPhone 12, dunque a parità di prezzo (iniziale), iPhone 13 offre specifiche di livello superiore.