Ristoranti dove mangiare all’aperto a Milano: la selezione dei locali “dehors”

L’Italia riapre da lunedì 26 aprile. Ma non troppo. Ripartono le attività all’aperto, dallo spettacolo alla ristorazione. Ma con il coprifuoco che resta alle 22. Poi tutti a casa. Fino a tutto il mese di maggio, sarà possibile pranzare o cenare solo nei luoghi di ristorazione con tavoli all’aperto. Dal primo giugno si mangia nei ristoranti con tavoli al chiuso solo a pranzo. Milano è pronta. Con la Lombardia in zona gialla la city per eccellenza vuole iniziare a rialzare la testa. Ma quali sono i ristoranti dove mangiare all’aperto? Una selezione di luoghi dove poter trattenersi a tavola mangiando all’aperto ve li segnaliamo noi.

Ristoranti dove mangiare all’aperto a Milano, Eataly

Eataly All'aperto

Riapre Eataly All’aperto, il ristorante “en plein air” in Piazza XXV Aprile firmato Eataly Milano Smeraldo. Una vera e propria oasi urbana attiva sette giorni su sette, dalla colazione alla cena, che invita i milanesi a riappropriarsi della città, ma soprattutto a viverla. 

La proposta gastronomica prevede alcuni cavalli di battaglia come la pizza al padellino, con diverse farciture e impasti, le farinate e la patata croccante di Avezzano, nonché una selezione di piatti freschi e stagionali e ancora di grandi classici della tradizione estiva italiana.

Un menù variegato e adatto a tutti i palati accompagnato da una vasta gamma di birre artigianali, cocktail, gin italiani e internazionali, senza dimenticare bollicine, vini bianchi e rosé della cantina di Eataly Smeraldo, con oltre 25 proposte al calice, per brindare a pranzo come a cena.

Il dehors del ristorante 28 posti

ristorante 28 Posti

A partire da venerdì 30, il ristorante 28 Posti riapre le porte al pubblico. Un’occasione per degustare la cucina sofisticata e d’avanguardia dello Chef Marco Ambrosino. Un menù d’autore ma alla portata di tutti che, in linea con la filosofia dello Chef, rispetta l’ambiente, la materia prima e l’equità dei processi di produzione.

Un perfetto equilibrio tra la cucina sperimentale nordica e quella tradizionale mediterranea, da scoprire a pranzo o a cena negli spazi dell’elegante dehors al civico 1 di Via Corsico, a due passi dal Naviglio Grande. 

L’outdoor experience di Cocciuto

outdoor experience di Cocciuto

I tre locali  (via Bergognone, corso Lodi e via Melzo) del brand di ristorazione milanese tornano alla carica con un nuovissimo menù.
Per la riapertura la proposta gastronomica si arricchisce di pizze stagionali come la Rosso di Mazara con crema di rucola, fiori di zucca, stracciatella e gamberi crudi, piatti dal twist internazionale come i calamari fritti accompagnati da maionese al mango e nuove versioni di piatti iconici, fra cui i gustosissimi “cocciutelli“, ciambelline di pasta fritta che si tingono di verde pistacchio.

I dehors di God Save the Food 

God Save the Food

Simply good food: non c’è niente di meglio che gustare un piatto healthy e bilanciato godendo del tepore del sole in una delle zone più iconiche di Milano.
A partire da lunedì 26 God Save the Food, con i suoi dehors in Piazza del Carmine, via Tortona e viale Piave, riapre al pubblico con tante novità. 

Ristoranti dove mangiare all’aperto, il Quore Italiano

Quore Italiano

Tra i ristoranti dove mangiare all’aperto a Milano da lunedì 26 aprile c’è anche l’insegna che ha fatto di Pizza, Pasta e Tradizione il “quore” della propria offerta riapre con un elegante dehors ai piedi dei grattacieli di Piazza Gae Aulenti. Per l’occasione Francesco De Marco e Tymur Isayev hanno ideato un nuovo menù estivo che rende Quore Italiano la meta perfetta per lunch di lavoro e cene tra amici a base di piatti che interpretano la tradizione regionale italiana con un twist innovativo.  

La “kouzina” en plein air di Vasiliki

Vasiliki Kouzina

Da giovedì 29 aprile in via Clusone 6 si torna a respirare brezza ellenica. Vasiliki Pierrakea, proprietaria di Vasiliki Kouzina, accoglie calorosamente i suoi ospiti a pranzo e cena nel piacevole dehors con una “kouzina” che racconta la storia, i sapori e le tradizioni della sua amata Grecia.

Ricette tipiche realizzate con prodotti greci di prima qualità a cui si aggiungono fantasticherie mediterranee e balcaniche, accompagnate da un’accurata selezione di etichette. Sabato 1 e domenica 2 maggio la cucina propone piatti inediti fuori carta per festeggiare la Pasqua Ortodossa e un menù ad hoc per il delivery.

Mercato Steak&Burgers

Al Mercato Steaks & Burgers, il paradiso dei meat lovers, riapre e presenta un nuovo dehors, aperto a pranzo e a cena, caratterizzato da comode sedute affacciate su Corso Venezia. 

In occasione della riapertura, a partire da lunedì 26 aprile lo Chef Eugenio Roncoroni presenta un nuovo menù: protagonisti nuovi tagli di carne e verdure di stagione. Fra le novità, le proposte di carne “vegetale” di Heura Foods.

Ristoranti dove mangiare all’aperto, il Green Pea

Green Pea

Ed infine tra i ristoranti dove mangiare all’aperto a Milano troviamo il primo Green Retail Park al mondo punta sulla sua offerta gastronomica sostenibile e da lunedì 26 aprile riattiva il segmento della ristorazione negli spazi esterni del building. Al terzo piano, il dehors del ristorante stellato Casa Vicina propone sia piatti della tradizione piemontese sia alcune tipicità internazionali riviste in chiave contemporanea, che si distinguono per la scelta di materie prime d’eccellenza.

Il bistrot pop 100 Vini e Affini mira invece ad aprire frontiere inesplorate nel campo della liquoristica, della birra e della miscelazione attraverso la sinergia con intraprendenti realtà del territorio, come lo storico marchio “Distillerie Subalpine”.

Il rooftop panoramico dell’Otium Pea Club, infine, serve i cocktail a… metro zero della pluripremiata barlady Carlotta Linzalata, che utilizza come ingredienti anche le erbe aromatiche e gli agrumi che crescono sulla sommità di Green Pea