Emergenza coronavirus: il progetto Mahindra CARE con i GOA PIK UP Plus

Sono state numerose le azioni volte a sostenere aiuti nella totale emergenza coronavirus da parte delle case automobilistiche mondiali. Ad unirsi contribuendo ad un servizio concreto per assistere la Comunità durante la fase di contrasto all’epidemia da COVID-19 si è unita Mahindra, produttore automobilistico indiano, con il progetto Mahindra CARE.

Mahindra CARE, acronimo di Community Assistance and Rescue in Emergency, nasce come un progetto permanente per aiutare a fronteggiare situazioni di necessità che possono verificarsi in ogni parte del mondo. Nello specifico, in Europa (Mahindra Europe ha sede in Italia)  ha preso atto della necessità da parte di alcuni Enti, di avere ulteriori automobili per svolgere con maggiore celerità le proprie attività. Quindi ha messo a disposizione vari GOA PIK UP Plus del proprio parco veicoli a diversi Enti di Soccorso in Italia e Spagna, i due principali mercati in Europa.

Un Mahindra GOA PIK UP Plus parte del progetto Mahindra CARE

Sono stati quindi consegnati i primi Mahindra GOA PIK UP Plus all’Associazione Nazionale Alpini sezione di Bergamo, che assieme a tanti volontari ha allestito l’Ospedale da campo presso la Fiera di Bergamo per ospitare l’altissimo numero di malati positivi al virus. Allo stesso tempo altri veicoli commerciali Mahindra sono stati consegnati alla Protezione Civile sezione di Malnate, in Provincia di Varese. E cambiando regione all’Ospedale “INMI Lazzaro Spallanzani” di Roma. Per Mahindra la fornitura di questi pick-up è un modo per essere vicini alle persone non solo quando guidano, ma anche quando c’è bisogno di un aiuto. Questi Mahindra GOA PIK UP Plus, vengono utilizzati per le necessità di trasporto materiali e di mobilità degli operatori e del personale volontario. Oltre che per servizi di supporto medico e di sostegno alla popolazione nelle aree più colpite dal Covid-19 (fornitura di medicinali e generi di prima necessità).

Mahindra GOA PIK UP Plus robusto e affidabile per aiutare l’emergenza coronavirus

Alpini sezione di Bergamo in azione con il Mahindra GOA PIK UP Plus

Per fronteggiare l’emergenza coronavirus il Mahindra GOA PIK UP Plus è robusto e affidabile ed è disponibile nelle versioni Singola Cabina e Doppia Cabina. Annovera anche il cassone ribaltabile trilaterale, con trazione 4×2 o 4×4, e nei due allestimenti S6 e S10. Le versioni a quattro ruote motrici con ridotte ad inserimento elettronico, consentono di affrontare ogni terreno. Il vano di carico offre uno spazio davvero ampio e facilmente accessibile. Perfetto anche per carichi voluminosi e pesanti, con una portata utile che va dai 995 kg (4×4, Doppia Cabina) ai 1.195 kg (4×2, Singola Cabina). Tutto con un occhio attento alla qualità di vita a bordo e al comfort degli occupanti.

Per le sue caratteristiche di versatilità nel raggiungere qualunque luogo, il Mahindra GOA PIK UP Plus è sempre più richiesto da enti e organizzazioni impegnati in attività di pubblico utilità. E’ in grado di soddisfare ogni esigenza e con gli allestimenti speciali estende ancora di più il suo raggio d’azione. Diventa veicolo antincendio, di pronto intervento, soccorso stradale, piattaforma di lavoro aerea e altro ancora.