Opel Zafira

Le auto utili forse non catturano le prime pagine e magari non accendono sogni e fantasie. Ma sono i veicoli che invece meglio ci assistono nella nostra vita quotidiana. Quindi quando un modello raggiunge l’importante traguardo dei 20 anni di vita commerciale, merita la massima considerazione. Come la Opel Zafira. Per il suo compleanno, ha ricevuto lo speciale regalo della nuova Zafira Life, ora al debutto sul mercato italiano dopo la presentazione avvenuta a Bruxelles lo scorso gennaio.

Opel Zafira, sempre versatile

Opel Zafira

Era il settembre del 1998, al salone di Parigi veniva esposta la prima generazione della Opel Zafira, lanciata nella primavera seguente. Si trattava della prima monovolume compatta a disporre di 7 posti; in particolare non era necessario smontare i sedili per variarne la configurazione. Nata sulla piattaforma della berlina media Astra (da qui la sua compattezza), offriva tanto ad un prezzo molto competitivo: una ricetta vincente, tradotta in oltre due milioni di esemplari prodotti solo nei primi dieci anni.

I motori inizialmente spaziavano da 1.6 a 2.2 litri; da ricordare, come modello d’immagine, la versione sportiva, cioè la Zafira OPC, presentata nel 2001 e dotata di un motore 2.0 turbo da 192 cavalli, capace di far raggiungere alla vettura una velocità massima di 220 Km/h, limite incredibile per una monovolume. Nel 2005 è arrivata la seconda generazione, più lunga di 15 cm e dotata di telaio con sospensioni a controllo elettronico (IDS Plus) per ottenere il miglior compromesso fra tenuta di strada e comfort. Il sistema Flex Organizer per il bagagliaio permetteva di sfruttare al meglio lo spazio disponibile; esordiva anche il grande tetto panoramico.

A settembre 2011 è stata introdotta la terza generazione, ribattezzata come Opel Zafira Tourer. Ancora più grande della precedente, 19 cm in più di lunghezza, 12 di larghezza e 5 di altezza. E’ aumentata ulteriormente la versatilità dell’abitacolo, grazie all’evoluzione del sistema Flex 7: i tre sedili singoli della fila centrale scorrevano in modo da poter essere reclinati o anche completamente scomparsi, in modo indipendente l’uno dall’altro. Si poteva anche abbattere il sedile centrale e spostare i due sedili laterali verso il centro, per ottenere più spazio.

Opel Zafira Life, la storia continua

Opel Zafira

E siamo ad oggi, anzi a domani. Opel Zafira Life rappresenta la quarta generazione di questa fortunata monovolume. Diventa più grande, versatile e tecnologica, il comfort e le dotazioni strizzano l’occhio alla fascia premium. Si fa anche in tre, perché è disponibile in tre versioni di carrozzeria: Small, lunga 460 cm; Medium, 495 cm; Large, 530 cm. Ognuna di esse può montare fino a 9 sedili. Se la Small è più corta di circa 10 cm della Zafira precedente, la Large ne guadagna invece ben 65. Quindi la Opel Zafira Life copre essenzialmente tre segmenti di mercato.

Il design è molto dinamico, il tetto panoramico è diviso in due sezioni e il portellone è dotato di vetro apribile, per operazioni veloci di carico “volante”. La tecnologia è abbondante; i sistemi di assistenza alla guida comprendono la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni, sistema attivo da 30 Km/h. Il cruise control adattivo regola la velocità in base a quella del veicolo che precede; inclusi anche i sistemi di mantenimento della corsia e la prevenzione dai colpi di sonno, oltre agli abbaglianti automatici e l’head-up display. Complete anche le funzioni multimediali e di connettività.

Gli interni sono ampiamente configurabili. Le dimensioni maggiorate del veicolo hanno permesso l’aumento dello spazio per le gambe dei passeggeri posteriori, rivaleggia le monovolume del segmento D. Il portellone è molto grande e facilita le operazioni di carico. La portata di una tonnellata e, nella versione Large, un volume di carico di circa 4.500 litri coprono qualsiasi esigenza; nemmeno il volume della Small scherza, 1.500 litri oppure 3.397 se si smontano i sedili posteriori. Su tutte le versioni sono disponibili rivestimenti in pelle per i sedili (da 5 a 8). La Large offre l’allestimento lussuoso Lounge, in cui i sedili anteriori incorporano la funzione massaggio e il riscaldamento, i sedili posteriori in pelle con seduta da 48 cm sono regolabili per ottenere la configurazione “sala conferenze” (si fronteggiano); il tavolino mobile è ripiegabile.

Per quanto riguarda la meccanica, la gamma parte dal motore diesel 1.5 BlueHDi da 120 cavalli e 300 Nm di coppia, consumi medi di 4,9 l/100 Km, emissioni CO2 130 g/Km. Le versioni superiori montano il 2.0 da 150 e 177 cavalli; quest’ultimo dispone del cambio automatico ad 8 rapporti. Per l’unità meno potente i consumi medi dichiarati sono di 5,8 l/100 Km (ciclo NEDC), le emissioni di CO2 da 142 a 152 g/Km. La versione da 177 cavalli consuma 6,5 l/100 Km e ha emissioni da 143 a 151 g/Km. I prezzi di listino della Opel Zafira Life partono da 31.130 euro. Nel 2021 arriverà anche la versione elettrica. (sito ufficiale)

LEGGI ANCHE: Opel GT X Experimental: il futuro è tra noi.