Motor Show 2016: incontriamo Carlo Leoni, nuovo direttore comunicazione PSA Italia

Non poteva mancare di certo la forza del Leone al Motor Show 2016. E infatti Peugeot, il brand più sportivo e performante del Gruppo PSA, ha fatto bella mostra di sé all’interno dello spazio espositivo a Bologna con tutte le sue vetture più iconiche e famose. Tra novità, conferme e lanci di nuove auto, Peugeot rimane leader indiscusso di un preciso comparto del mercato automotive, dati ribaditi anche durante una manifestazione dove lo stand Peugeot era calamita per tutti i visitatori.

Peugeot al Motor Show, la forza del Leone

L’occasione è stata propizia anche per l’esordio di Carlo Leoni in qualità di nuovo responsabile per le comunicazioni di tutti e tre i marchi del Gruppo. Fino a pochi giorni fa si occupava esclusivamente del brand Peugeot: “Il Salone di Bologna è un’offerta unica nel panorama italiano e non solo – ha esordito Carlo Leoni – e soprattutto è forte anche di una nuova esperienza che propone proprio quest’anno. Perché se da un lato le vetture nei differenti padiglioni si possono vedere in bella mostra, dall’altro c’è la concreta possibilità di uscire dai padiglioni stessi e di poterle provare con mano. Dalla visione alla prova in strada, il passo è brevissimo”.

Agevolare il lavoro dei brand

Un qualcosa che giova decisamente anche alle case: “Assolutamente – prosegue ancora il nuovo responsabile per la comunicazione del gruppo PSA – perché l’esperienza cliente viene subito messa in pratica. Per noi azienda è decisamente un valore aggiunto, perché ci concede il lusso di poter offrire ai clienti subito una dimostrazione pratica dell’affidabilità e della bellezza dei nostri prodotti”. Nel dettaglio, poi, si scende ad analizzare quello che il gruppo mette in mostra durante la manifestazione: “Per noi è l’occasione concreta per dare un’ulteriore boost all’offensiva SUV per quanto riguarda il marchio Peugeot, alla nuova C3 per quanto concerne Citroen e a tutta la gamma Performance Line per il marchio DS”.

Peugeot 3008, ma non solo

E difatti sullo stand di PSA, che prende quasi tutto il padiglione espositivo 22, tante le vetture in mostra: in ambito Citroen, oltre alla già citata C3, spazio a C4 Picasso, Mehari e Aircross, vetture che trainano il brand nelle vendite; DS, invece, oltre alla E-Tense permette a tutti i visitatori di poter tastare con mano DS3, DS4 e DS5. Infine Peugeot, che offre grande sfogo al nuovo SUV Peugeot 3008, l’ultimo nato in casa del Leone, che si prospetta già come un sicuro successo commerciale.

LEGGI: Speciale Peugeot i-Cockpit, il sistema rivoluzionario del Leone francese.

MOTOR SHOW BOLOGNA 2016: la nostra intervista con Elena Fumagalli di DS Italia.