Peugeot Design Lab: il foodtruck Le Bistrot du Lion

Alla prossima Milano Design Week potremo ammirare una novità di casa Peugeot. Si tratta del foodtruck Le Bistrot du Lion. Cathal Loughnane, responsabile del Peugeot Design Lab, ha spiegato: “Gli utenti sono sempre al centro delle nostre creazioni. Per il Foodtruck Peugeot abbiamo pensato sia ai cuochi sia ai loro clienti. Non esistono più confini fra interno ed esterno del Foodtruck Peugeot, ognuno può vedere quello che lo chef prepara e come si fanno le preparazioni. Il cuoco è vicinissimo ai suoi clienti. Abbiamo voluto anche evidenziare nelle forme la trasformazione di un prima e di un dopo. Un prima, perché quando il Foodtruck Peugeot è in movimento, è un furgone compatto, dotato di tutti i codici stilistici Peugeot”.

Peugeot, tra gastronomia e automobili

La storia di Peugeot (leggi qui tutte le curiosità) è iniziata più di due secoli fa in Francia, terra della gastronomia e dell’automobile, non è allora un caso che queste due competenze si fondino sulla precisione, sull’alchimia e sull’innovazione. A partire dal 1810 il mulino della famiglia PEUGEOT si trasforma in fabbrica per iniziare la realizzazione di lame per seghe. L’avventura industriale si sviluppa rapidamente e nel 1840 porta alla nascita del primo macinacaffè Peugeot, seguita nel 1874 da quella del primo macinapepe Peugeot, con meccanismo garantito a vita. Nel 1882 nasce il primo prodotto Peugeot per la mobilità, il ciclo Grand Bi, seguito presto da un altro ancora più innovativo, la prima automobile. Da allora, Peugeot ha lanciato sulle strade di tutto il mondo oltre 65 milioni di veicoli. Nel 2015, Peugeot è l’unico Marchio al mondo che continua ad essere attivo nella realizzazione di oggetti per la tavola, ma anche nel design e nell’industrializzazione di oggetti per la mobilità individuale – automobili, biciclette, scooter – prodotti in milioni di esemplari.

Peugeot Design Lab crea il Foodtruck

Questi due secoli ricchi di così tante creazioni, di ingegnosità e di design, si incontrano oggi per dar vita a un innovativo concetto di food truck, visione esclusiva di Peugeot di una ristorazione veloce al servizio del benessere e del piacere dei sensi.

Con le sue linee prossime agli organi tecnici, il Foodtruck compatto, perfettamente adatto a un utilizzo urbano. Ha sbalzi corti per una maggiore maneggevolezza, e un passo lungo che offre un grande volume utile. Una volta giunto a destinazione, il Foodtruck dispiega le ali, raddoppia la sua dimensione e opera una metamorfosi per trasformarsi in un vero anfiteatro. Il Bistrot du Lion si compone di zone riservate alla preparazione dei cibi, alla ristorazione, al rinfresco, che si prolungano in uno spazio dedicato ai mix musicali, facendo eco alla piattaforma digitale Peugeot Music lanciata di recente dal Marchio e che propone web radio e playlist esclusive. Per permettere ai clienti di godersi al massimo questo momento, il Foodtruck ha a bordo tutto il necessario per permettere a più di 30 commensali di accomodarsi a mangiare comodamente all’aperto nel Bistrot du Lion con coperti, piatti, piani, tavolini da appoggio e tendoni Umbrosa. Il tutto, in modo responsabile, perché il Bistrot du Lion non lascia alcuna traccia di rifiuti dopo la degustazione. I buongustai non si perdono nemmeno un gesto dello chef all’opera, grazie a uno schermo da 46 pollici e a un sistema Focal con 8 Medium e 32 Tweeter suddivisi tra il furgone e il suo rimorchio. [Prosegue dopo la gallery]

gallery wordpress plugin

Il Foodtruck Bistrot du Lion

Questi dispositivi Focal riproducono con la massima fedeltà persino il minimo sfrigolio degli alimenti sulle piastre da cottura… ma anche i suoni provenienti dalla consolle mixer del Bistrot du Lion, inaugurata per la prima volta dai DJ francesi Adriano e The Reflex. Per assicurarsi che il Foodtruck sia assolutamente funzionale e rispetti tutte le norme igieniche e di omologazione, Peugeot Design Lab ha lavorato insieme a Euromag, un esperto di food truck. I materiali da cucina e per la preparazione dei cibi sono assolutamente professionali e volutamente polivalenti, per rispondere all’ispirazione e ai talenti di tutti gli chef, e per tutti i tipi di cucina: gastronomica, fusion, cucina molecolare.

A bordo i cuochi dispongono di quattro piastre da grigliata e a induzione e di una friggitrice. Un sistema di aspirazione controlla la qualità dell’aria e un basamento refrigerato da 400 litri garantisce la freschezza degli alimenti. Un armadio refrigerato da 350 litri mantiene in fresco le bevande mentre una macchina del caffè professionale, firmata dalla ditta Rocket Espresso, propone ottimi espressi italiani.

Gli chef sul Foodtruck di Peugeot

Per l’inaugurazione del Foodtruck PEUGEOT, lo chef Sven Chartier ai fornelli del Bistrot du Lion ha affidato la prima esperienza culinaria proposta dal Bistrot du Lion al talentuoso chef francese Sven Chartier (ristoranti Saturne e Le Clown Bar a Parigi). E’ un incontro che lascia ben presagire quello tra il primo ristorante mobile del Marchio e uno chef in totale armonia e rispetto con il territorio, che privilegia la filiera corta e un’agricoltura biologica. Sempre alle mani di Sven Chartier, creata per accompagnare il Foodtruck PEUGEOT in tutti i suoi viaggi culinari, è stata affidata un’inedita coppia saliera-pepiera PEUGEOT battezzata MILANO, in omaggio all’alleanza fra le arti della tavola e il design. Primo set di macinini in grande serie creato dal Peugeot Design Lab, questa coppia Milano sarà commercializzata in esclusiva nel padiglione della Francia per tutta la durata dell’EXPO, poi sarà distribuita nei punti vendita PSP Peugeot (Poivrières Salières Production).

Prodotto nello stabilimento PSP di Quingey nel Doubs, il set MILANO si veste di faggio, un legno proveniente dalle foreste locali della Franca Contea, e adotta l’esclusivo sistema U-Select, che permette di adattare con precisione la dimensione – quindi il sapore – della macinatura, grazie alle 6 diverse dimensioni di macinatura offerte. I macinini PEUGEOT sono esportati in tutto il mondo, con 2,5 milioni di unità prodotti ogni anno, e rimangono il punto di riferimento di tutti i cuochi grazie alla precisione del loro meccanismo associato alla longevità.

Primo viaggio del Foodtruck Peugeot in Italia

Presentato a Parigi, a partire dal 14 aprile il Foodtruck PEUGEOT sarà a Milano, nello stand PEUGEOT per tutta la
Milano Design Week 2015. Poi percorrerà qualche chilometro per trasferirsi al Padiglione della Francia per tutta la
durata dell’EXPO, in cui sarà sicuramente una delle animazioni principali del Padiglione.

[Photo by Peugeot Design Lab]