Lamborghini Huracan Tecnica: capolavoro di tecnologia

Lamborghini Huracan Tecnica

L’ultima arrivata della gamma Huracan, la Lamborghini Huracan Tecnica, è stata presentata in anteprima in Nord America  in occasione di un evento privato a New York, che precede l’attesissimo ritorno del New York International Auto Show.

Partiamo subito dall’anima di questa evoluzione stilistica della Huracan EVO. Il suo V10 di ultima generazione. Il motore della Huracán Tecnica è derivato dalla Huracán STO. Ben 640 CV, 30 CV in più rispetto alla Huracán EVO Rear-Wheel Drive (RWD), gruppo propulsore che eroga 565 Nm di coppia a un massimo di 6500 giri/min. e un’accelerazione più rapida, da 0 a 100 km in 3,2 secondi.

Il sistema LDVI, leggero e riadattato, e le modalità di guida perfettamente adattate a ogni condizione, con configurazione specifica delle sospensioni, sterzo diretto posteriore e raffreddamento dei freni innovativo e migliorato consentono al conducente di vivere la Huracán in ogni occasione. La Huracán Tecnica sfrutta i suoi talenti per regalare il meglio dei due mondi. Una supersportiva versatile e adatta sia alla strada che alla pista.

Ruote sterzanti posteriori e tre modalità di guida

Questa vettura a trazione posteriore integra un sistema a ruote posteriori sterzanti con un rapporto di sterzata diretto e ripartizione della coppia, insieme al Performance Traction Control System (P-TCS) modificato e a una configurazione specifica delle sospensioni. In base alla modalità di guida selezionata – STRADA, SPORT o CORSA – ciascun sistema è calibrato per offrire una risposta altamente differenziata in ogni ambiente.

In modalità STRADA, il sistema a ruote posteriori sterzanti assicura stabilità e manovrabilità, cui contribuiscono anche ripartizione della coppia e P-TCS. Sia il motore sia il cambio sono tarati in modo tale da garantire una guida confortevole per l’uso quotidiano, in qualsiasi condizione.

Selezionando la modalità SPORT, il massimo divertimento alla guida è assicurato dal sovrasterzo grazie al bilanciamento dell’azione delle ruote posteriori sterzanti e del P-TCS, mentre la ripartizione della coppia rende la Tecnica agile e reattiva nelle mani di chi siede al volante. Basta sfiorare l’acceleratore per innescare l’immediata risposta del gruppo propulsore, mentre il cambio a sette velocità offre emozioni e sensazioni tattili uniche.

La modalità CORSA risveglia lo spirito competitivo della vettura e di chi la guida. La Tecnica risponde con estrema precisione a ogni input del conducente, mentre il suo talento per la pista si manifesta in tutta la sua intensità nel rombo del motore ad aspirazione naturale.

Il gruppo propulsore è calibrato per offrire una risposta dell’acceleratore ottimizzata per la pista e cambiate rapidissime, mentre il sistema LDVI controlla tutti gli impianti e le funzioni per assicurare alla Tecnica la massima precisione e agilità, incluse la massima aderenza laterale e longitudinale garantite, rispettivamente, da ripartizione della coppia e P-TCS.

Lamborghini Huracan Tecnica, iconica supersportiva lifestyle

Lamborghini Huracan Tecnica profilo

Il design rivisitato conferisce alla Tecnica un carattere più deciso, quasi rapace. Un profilo anteriore potente e dalle linee convergenti sostenuto da spalle muscolose si abbina a un cofano leggero, interamente in fibra di carbonio.

Un nuovo paraurti che mutua il design a Y della Terzo Millennio integra per la prima volta un air curtain su un modello Huracán. Il nuovo splitter anteriore, con lamelle aperte e più basse, che convogliano l’aria attraverso le ruote, contribuisce a migliorare la deportanza e il raffreddamento. Il nero alla base del parabrezza accentua l’impressione di leggerezza.

Anche il profilo della vettura la distingue dal resto della famiglia Huracán. Con 6,1 cm di lunghezza in più rispetto alla Huracán EVO, pur avendo la stessa altezza e larghezza, appare più bassa e più ampia, con una silhouette ispirata alle linee dei cristalli in stile Daylight Opening della Essenza SCV12.

Il nero del motivo frontale a Y continua sui fianchi fino alle prese d’aria laterali, accentuando la vitalità e il dinamismo della vettura, mentre il tetto, nello stesso colore della carrozzeria, è disponibile come opzione anche in nero. 

L’alettone posteriore fisso completa il profilo unico di Tecnica, mentre il suo design aerodinamico contribuisce in modo sostanziale a migliorare del 35% la deportanza posteriore rispetto a Huracán EVO RWD senza aumentare la resistenza aerodinamica, che anzi risulta ridotta del 20%, con un miglioramento dell’equilibrio aerodinamico, maggiore stabilità in frenata e più velocità in curva.  Anche il sottoscocca di Tecnica è stato ottimizzato grazie a nuovi deflettori aerodinamici che ne accrescono l’efficienza aerodinamica.

I nuovi cerchi, Damiso, con taglio a diamante da 20’’, ispirati alla Lamborghini Vision GT, presentano un design esagonale e montano pneumatici Bridgestone Potenza Sport. 

Lamborghini Huracan Tecnica dettaglio infotainment

All’interno la Lamborghini Huracan Tecnica dispone di una esclusiva e sofisticata interfaccia HMI riprogettata. Il quadro strumenti riduce i colori e pone l’accento sulla leggibilità grazie a un nuovo ampio “arco” che si apre davanti al conducente. Lo schermo del tunnel centrale consente agli occupanti di accedere a tutti gli elementi che assicurano il divertimento alla guida, incluse le funzioni LDVI visualizzate in tempo reale e tutte le funzioni di connettività, come Apple CarPlay, Android auto e Amazon Alexa.

Traendo ispirazione dalla STO, l’HMI include un sistema di telemetria connessa e diari di bordo che registrano destinazioni e tempi in pista, connessi all’app UNICA.

Post correlati

Lamborghini Uracan Tecnica Alcantara

Lamborghini Huracán Tecnica si veste di Alcantara

Pronta per il debutto in pista a Valencia, la Lamborghini Huracán Tecnica presenta un’ampia gamma di finiture in Alcantara, per interpretare al meglio l’anima lifestyle e super sportiva dell’ultimo modello presentato dalla casa di Sant’Agata Bolognese, disponibile sul mercato dall’inizio del 2023. A partire dai sedili, che presentano il centrale della seduta con una laseratura

Leggi tutto
Lamborghini Espada 400 GT motore V12

Lamborghini Espada 400 GT, si celebra il leggendario V12 a 4 posti

Lamborghini celebra il suo V12, il leggendario motore a 12 cilindri che, per quasi 60 anni di storia, ha equipaggiato i suoi modelli più iconici. Tra questi Lamborghini Espada 400 GT, la prima vettura a 4 posti di Lamborghini rimasta per anni il modello più venduto della Casa. Simbolo di uno straordinario approccio all’innovazione tecnica,

Leggi tutto
Lamborghini Huracan EVO Minotauro

Lamborghini Huracan EVO diventa un opera d’arte con la Minotauro

Un opera artistica espressione di dinamismo, potenza ed emozioni. E’ questa l’interpretazione della pittura di Paolo Troilo sulla Lamborghini Huracan EVO svelata a Milano presso La Bullona come “Minotauro”. L’artista ha reso omaggio alla Huracan EVO raffigurando una fusione tra l’uomo, il toro simbolo di Automobili Lamborghini, e il concetto di mito espresso nella forza

Leggi tutto