Volti, espressioni e vestiti: ecco gli Avatar del Metaverso

Mark Zuckerberg ha annunciato i nuovi avatar che potranno essere utilizzati all’interno di tutti i prodotti di Meta, di cui è presidente e amministratore delegato, da Facebook al Metaverso.

“Abbiamo già messo a punto volti, espressioni, i vari colore della pelle, persino l’aggiunta di sedie a rotelle o apparecchi acustici. Ora ci stiamo occupando dei vestiti, tra i quali le maglie ufficiali di football americano, così da utilizzarli subito su Quest, Facebook, Instagram e Messenger. Presto potremo rendere la nuova funzione ancora più realistica” ha detto Mark Zuckerberg.

Metaverso Avatar: il nostro personaggio virtuale

Le parole del fondatore di Facebook ci mostrano subito come nei particolari venga data una grande importanza al fattore solidarietà ed inclusione.

Nel suo post di annuncio Mark Zuckerberg ha pubblicato anche un avatar di se stesso, per mostrare nonchè dimostrare quanto i personaggi siano personalizzabili in tutto e per tutto.

Un mondo virtuale non avrebbe senso se non fosse “popolato” e quale migliore creazione potrebbe esserci se non quella di una versione digitale di ognuno di noi?

Avatar Personalizzati

I nuovi personaggi raggiungeranno presto le più importanti piattaforme social e rappresenteranno un’evoluzione di quelli già lanciati da tempo su Facebook e Messenger, dove gli utenti possono creare i loro avatar personalizzati per utilizzarli in messaggi e commenti. 

Le novitá dei digital avatar saranno da ricercare sicuramente nel look rinnovato e nella loro tridimensionalità, ma soprattutto nella possibilitá di poterli usare anche all’interno delle storie Instagram, dei DM (direct message), del Metaverso ( in questo caso bisognerà ovviamente possedere un visore per la realtà virtuale Oculus Quest) e cosa ancora più importante come immagine del proprio profilo social.

Si intravede chiaramente l’attenzione di Zuckerberg verso una sinergia sempre più significativa delle sue diverse piattaforme; tutto sfocerà nel tanto atteso Metaverso, un unico ambiente digitale “onnicomprensivo”.

Avatar già disponibili

Ricordiamo che ad oggi questi personaggi sono disponibili in America, Canada e Messico, ma dovrebbero raggiungere a breve anche l’ Europa nonchè altre aree geografiche.

Non si intravede ancora la possibilità di creare degli avatar fotorealistici, ma appare comunque molto chiaro che la priorità dell’ azienda leader nei social sia proprio il Metaverso, un nuovo ed innovativo mondo virtuale che permetterà agli utenti di fare e vivere esperienze impensabili nel mondo reale.

Durante la Facebook Connect 2021 , conferenza annuale nella quale vengono presentate le prospettive future del famoso social network, lo stesso Zuckerberg ha dichiarato: “Siamo visti come un social media ma nel nostro Dna siamo una società che costruisce tecnologia per connettere le persone. Mi auguro che nel tempo saremo visti come una società di metaverso.Devi avere l’opportunità di essere rappresentato digitalmente come desideri”. Dalle parole di Zuckerberg risulta lampante come il suo intento e il suo desiderio siano che gli utenti possano essere finalmente protagonisti all’interno della piattaforma digitale immettendo in essa il proprio “io”.

Identità digitale

Tutto questo è già una realtà negli Stati Uniti, dove gli utenti possono cimentarsi nella creazione della propria identità digitale semplicemente accedendo al menù “Avatar” dalle impostazioni della propria app di Facebook e seguendo alcuni passaggi per la creazione del personaggio.

L’associazione dell’ avatar ad Instagram e il suo successivo utilizzo nelle storie è ancora in fase di lancio, tant’ è che l’ aggiornamento che permette di inoltrarsi nella nuova creazione di Zuckerberg, non ha raggiunto ad oggi la totalità degli utenti.

In conclusione possiamo affermare che nonostante le ancora seppur piccole mancanze che dovranno essere a breve colmate, con l’ avvento degli avatar 3D la strada verso il Metaverso è ulteriormente tracciata.

Foto di Oleg Magni da Pexels

Post correlati

Instagram: sarà un video-selfie a verificare la tua età

Sei maggiorenne? Instagram ora lo capisce grazie al tuo volto. Instagram ha adottato, da pochi giorni anche in Italia, una nuova soluzione per verificare che l’utente sia maggiorenne. Il metodo di riconoscimento si basa su un video-selfie che deve seguire una determinata procedura di registrazione, che somiglia a quello utilizzato per lo sblocco biometrico dei

Leggi tutto

Engage Conference 2022: Content Creation e fruizione “verticale”

Nel corso della Engage Conference a Palazzo Mezzanotte di Milano sono stati molti gli argomenti toccati, dalla digital tv ai nuovi metodi di misurazione di audience web e target. Con Silvio De Rossi, amministratore di THE ROW e founder di Stylology è stato approfondito il concetto di Content Creation con particolare attenzione per i video

Leggi tutto
Meta Quest Pro

Meta Quest Pro, l’era del metaverso sta per iniziare

Nel corso dell’evento Connect, Mark Zuckerberg ha presentato al mondo il dispositivo Meta Quest Pro, un visore con sensori ad alta risoluzione che consentiranno di poter vivere il metaverso come se fosse una realtà non virtuale. O almeno con l’illusione che non lo sia. Il visore arriverà anche in Italia, dove si potrà acquistare a

Leggi tutto