Cupra Born, una nuova dimensione dell’elettrificazione

L’attesa per il primo modello 100% elettrico del marchio Cupra è finita. Con l’ufficializzazione del listino, Cupra Born il crossover del marchio premium indipendente di Seat, fa il suo debutto in Italia.

La lunghezza di 4,32 metri inserisce Cupra Born nel cuore del segmento C. La struttura telaistica punta ad esaltare l’handling e l’agilità nei cambi di direzione, e l’abitabilità interna di classe superiore assicurata dall’ampiezza del passo, caratterizzano la vettura.

Il pianale su cui la vettura prende corpo è rappresentato dalla nuova piattaforma modulare MEB, sviluppata appositamente per i veicoli elettrici di nuova generazione del Gruppo Volkswagen. La batteria è stata concepita con struttura a moduli di spessore contenuto per poterne ricavare l’alloggiamento nel pianale fra l’avantreno e l’asse posteriore.

Un design sportivo e accattivante

Cupra Born frontale

Il frontale di Cupra Born è spiovente e affilato per affermare la personalità della vettura e aumentarne l’efficienza aerodinamica. La cornice del cofano motore è delimitata in basso dalla scultura del naming CUPRA con lettere in rilievo in tonalità Copper, mentre il logo nella parte superiore è affiancato da due possenti nervature longitudinali che convergono verso il centro della calandra. Lo spoiler anteriore, sempre con verniciatura Copper, delimita la parte inferiore del frontale con linee vigorose e decise.

I gruppi ottici con tecnologia FULL LED sempre di serie dispongono della funzione per ottimizzare la visibilità nelle situazioni con condizioni meteo avverse e integrano la welcome ceremony ad ogni apertura delle porte. Il posteriore è sovrastato da uno spoiler al tetto molto pronunciato e arcuato che enfatizza i connotati sportivi dell’auto. La parte centrale prende vita con l’illuminazione a LED Coast-to-Coast incastonata nel portellone.

L’offerta di ruote in lega comprende cerchi con misure che spaziano da 18’’ (di serie) a 20’’. I cerchi da 19” e da 20” sono disponibili anche con finiture forgiate in Copper CUPRA e con struttura AERO per migliorare l’aerodinamica e la stabilità alla guida.

Interni raffinati e attenti ai dettagli

L’abitacolo di Cupra Born da attenzione a dettagli e raffinatezza. Il posto di guida e abitacolo sono “driver oriented”, rendendo così l’esperienza del guidatore il più possibile autentica ed emozionante.

Il volante ha una conformazione sportiva con la parte inferiore rastremata e il sistema di riscaldamento di serie; il CUPRA Virtual Cockpit frontale gestisce le informazioni di marcia con una visualizzazione chiara e pulita, mentre il Media System con schermo capacitivo da 12” di serie è il vero centro multimediale e informativo della vettura attraverso il quale ogni comando viene impartito in maniera intuitiva e rapida grazie alla posizione centrale e prossima al volante.

Cupra Born dettaglio interni

La plancia ha una caratteristica struttura a sbalzo, con l’elemento inferiore rifinito in un elegante alluminio spazzolato arricchito con una texture di componenti grafici in tre dimensioni, mentre tutte le finiture a contrasto sono verniciate nella caratteristica tonalità Copper CUPRA.

L’impostazione racing di Cupra Born si denota anche dalla fisionomia dei sedili sportivi avvolgenti, sempre di serie, che donano all’abitacolo una personalità unica. Gli interni di Cupra Born sono stati realizzati in SEAQUAL YARN® un innovativo tessuto realizzato da SEAQUAL INITIAVE, che viene ricavato dalla lavorazione delle plastiche recuperate dagli ambienti oceanici marini. L’impiego nello sviluppo di Born contribuisce a rendere l’auto punto di riferimento e nuovo paradigma di sostenibilità nel settore automotive.

Cupra Born, al prelancio con 204 CV

Cupra Born profilo

Nella fase di prelancio, Born (qui presentata come el-Born al Salone di Ginevra 2019) sarà disponibile con il propulsore da 204CV abbinato a un pacco batterie con potenza netta di 58 kWh che assicura un’autonomia massima calcolata in ciclo WLTP di 424 km. La capacità della batteria consente un utilizzo molto versatile della vettura. L’autonomia complessiva è ampiamente superiore rispetto alla media di percorrenza giornaliera per vetture della stessa categoria di Born, mentre la flessibilità delle possibilità di ricarica eliminano completamente le possibili preoccupazioni del cliente sull’autonomia residua.

Grazie alla possibilità di ricarica ultra rapida a 100 kW, bastano solo 8 minuti per ricaricare i primi 100 km di autonomia, e la batteria gode di una garanzia specifica della durata di 8 anni o 160.000 km per una capacità di ricarica fino al 70%.

Sistemi ADAS tra i più tecnologici per Cupra Born

Cupra Born frontale

La filosofia di sviluppo dei sistemi di assistenza dei modelli CUPRA mette la tecnologia a supporto della sicurezza del guidatore, senza compromettere un’esperienza di guida appagante ed entusiasmante.

Oltre ai sistemi di sicurezza sempre di serie come Front Assist, Lane Assist, Riconoscimento della stanchezza e Sistema e-Call, l’offerta ADAS di CUPRA Born si propone sul mercato italiano con delle novità rivoluzionarie per la gamma CUPRA, tra cui spicca l’Head-Up Display con realtà aumentata, rivoluzionario sistema di proiezione che genera le informazioni e le notifiche di guida direttamente sul parabrezza della vettura, integrandole con il variare dell’ambiente esterno. Il guidatore è sempre informato e aggiornato senza mai distogliere lo sguardo dalla strada.

Un altro sistema di assistenza che include CUPRA Born è il Pre-crash assist. In caso di impatto inevitabile la vettura attiva la procedura di emergenza, in modo che il pretensionatore delle cinture degli occupanti viene azionato e tutti i finestrini richiusi per evitare per ridurre al massimo i rischi.

Il prezzo di listino di CUPRA Born 204 CV è di 38.900 € chiavi in mano.