Aquanima 40, lo yacht elettrico con pannelli solari

Azura Marine, con sede a Singapore, ha svelato un nuovo yacht elettrico che sostengono possa completare “viaggi oceanici non-stop alimentati solo dalla luce del sole“. Si chiama Aquanima 40 ed è stato presentato a maggio a Bali, in Indonesia. Le sue principali caratteristiche? Come si può vedere dall’immagine chiaramente il punto forte dell’imbarcazione è l’impianto solare che ricopre gran parte della superficie superiore del mezzo. Con una potenza di 10 kW ed un pacco batteria da 60 kWh, la compagnia assicura che Aquanima 40 possa navigare fino a 185 chilometri al giorno, per poi ricaricarsi da sé in mare.

Ma per andare dall’Europa all’America, attraversando l’Atlantico e ricaricandosi tramite pannelli solari, sorge un altra grande problematica. La fornitura di acqua a bordo. Come viene risolta? Tramite un grande sistema di captazione delle acque piovane che, accoppiato ad un sistema di recupero dell’acqua utilizzata per l’aria condizionata e un depuratore, si occupa di fornire tutta l’acqua di cui c’è bisogno.

Un yacht elettrico di lusso da 500 mila euro

Sviluppato dall’azienda singaporiana Azure Marine, Aquanima 40 è un catamarano di fascia altissima. L’aspetto estetico e del design tiene infatti testa al comparto tecnico. A bordo trovano posto una cucina completa di elettrodomestici, tutti i gadget elettronici di ultima generazione che possono sfruttare la rete WiFi ed interni di lusso che possono essere personalizzati secondo i gusti (e le tasche) del proprietario. La società elenca diversi servizi disponibili a bordo della sua nuova nave elettrica:

interni Aquanima 40

Lo yacht offre tutti i comfort che ci si aspetta da un moderno yacht, con aria condizionata, cucina completamente attrezzata con fabbricatore di ghiaccio, piano cottura e lavello. In questa versione, il bagno e la toilette sono sul ponte principale per una maggiore facilità di accesso in quanto questa nave è fortemente orientata a godersi la vita all’aria aperta, esplorando baie nascoste con il gommone elettrico o immersioni su barriere coralline incontaminate. A bordo tutta l’acqua è autoprodotta, compresa l’acqua dolce e potabile, grazie al generatore di acqua dello yacht elettrico, al sistema di recupero dell’acqua di climatizzazione e alla gigantesca acqua piovana che raccoglie il tetto solare. È dotata di un sistema audio marino di alta qualità e di una connettività WIFI completa“.

Lo yacht elettrico Aquamarine 40 parte da un prezzo di 495mila dollari, ed è già ordinabile. I primi modelli dovrebbero essere completati nei prossimi mesi.