Fiat Panda 4×4 Elettrica: la creazione Di Garage Italia Ispirata A James Bond

L’atelier creato da Lapo Elkann ha svelato l’ultima creazione della serie Icon-E. Una Fiat Panda 4×4 elettrica ispirata al film della saga James Bond agente 007 – For Your Eyes Only. Dopo Pandina Jones, ispirata alla saga di Indiana Jones, è l’agente segreto più amato e celebre al mondo il partner scelto per questa versione speciale dell’icona italiana.

La Fiat Panda 4×4 elettrica denominata 00Panda è l’ultima personalizzazione della gamma emissioni 0 di Garage Italia, questa volta caratterizzata dai colori scuri. La carrozzeria è opaca, effetto stealth. Per gli interni un trionfo di Alcantara. Sedili, corona del volante, cambio, pannelli porta così come la parte bassa della plancia. Il volante è il classico 3 razze sportivo firmato Momo.

Volante Momo della 00Panda

La carrozzeria della 00Panda realizzata da Garage Italia Customs presenta una vernice in grigio testurizzato sviluppato in collaborazione con Basf-RM Paint, con una finitura che al tatto restituisce una sensazione di goffratura, pensata per incrementare la resistenza ai graffi e agli agenti atmosferici.

Fiat Panda 4×4 elettrica – 00Panda by Garage Italia Customs

Fiat Panda 4×4 Elettrica, 100 Km di autonomia

Fiat 00Panda è stata impreziosita con elementi di design moderni ed esclusivi, ma soprattutto è stata modificata con l’installazione di un motore elettrico. Il powertrain elettrico è stato sviluppato in collaborazione con Newtron Group e garantisce una autonomia di 100 Km ed una velocità massima pari a 115 Km/h, mentre per la ricarica è presente una presa di tipo 2 installata sotto lo sportello carburante. Per completare l’operazione servono dalle 3 alle 8 ore a seconda che si colleghi la 00Panda ad una colonnina elettrica o ad una presa domestica.

Questa Panda ispirata al film di 007, For Your Eyes Only, con protagonista Roger Moore è l’ultima 4×4 creata da Garage Italia Customs e fa parte di una serie speciale di 5 versioni. La Panderis, la Pandoro, la Pand’art e la Pandina Jones.