Bentley Continental GT

Oggi vi parliamo della splendida Bentley Continental GT ammirata al Salone di Francoforte. Sono lontani i tempi in cui la Bentley era “solo” la marca per inglesi ricchi ma non al punto da permettersi una Rolls-Royce, di cui era una imitazione abbastanza vicina. Da qualche anno questa azienda appartiene al gruppo Volkswagen che ne ha sistemato gli aspetti industriali e finanziari.

Ma per quanto riguarda la creazione e realizzazione dei modelli, resta una marca puramente britannica. La quale ha profondamente trasformato i suoi prodotti, sempre accessibili solo a pochi danarosi, però rendendoli moderni, dinamici e attraenti. La nuova generazione della Bentley Continental GT, mostrata al pubblico durante il salone di Francoforte 2017, conferma tali caratteristiche.

Bentley Continental GT

Il modello, una berlina gran turismo di lusso, esordì nel 2003 e oggi siamo arrivati alla terza generazione. Sempre progettata, disegnata, fabbricata (e rifinita a mano) nella fabbrica britannica di Crewe, questa vettura accentua le dotazioni di lusso, affina le sue elevatissime prestazioni, migliora l’efficienza meccanica ed energetica e aggiorna in modo consistente l’apparato tecnologico.

Design

Cominciamo dal design. Lo stile della Bentley Continental GT è definito eleganza classica. Le forme infatti sono sì contemporanee (anche perché le esigenze aerodinamiche e le norme sulla sicurezza passiva creano vincoli molto rigidi ai disegnatori), tuttavia conservano quel vago look delle berlinone inglesi di una volta, però con molta grazia.

Le linee sono abbastanza scolpite, l’aspetto è però sensibilmente più dinamico, poiché l’asse anteriore è stato avanzato, il cofano motore allungato e il “naso”, cioè il bordo superiore della vettura, abbassato. La parte più rinnovata è la coda, in cui le luci ora hanno una forma ellittica che richiama quella dei terminali di scarico.

All’anteriore i gruppi ottici sono molto particolari, il loro disegno accentua le trasparenze e riflette la luce come fanno i diamanti. La tecnologia luminosa è quella a matrice di LED. Sulla carrozzeria, è degno di nota il processo produttivo (chiamato Super Formed) per l’intero corpo vettura con alluminio scaldato a 500 gradi. Ciò ha consentito di ottenere le particolari scolpiture delle forme. Ma ciò che è più importante, sono stati guadagnati 80 Kg rispetto alla serie precedente.

Interni

Gli interni della nuova Bentley Continental GT mostrano lusso sopraffino e maestria artigianale. La precisione delle finiture invece ha molto di tedesco, date le misure infinitesimali delle tolleranze stabilite per le applicazioni dei vari rivestimenti. L’abitacolo per quattro persone consente di viaggiare in un modo che la parola comfort non è più in grado di connotare.

Bentley Continental GT

Le migliori qualità di pelli e legname, le decorazioni più gradevoli e complesse, l’isolamento acustico totale garantito da materiali e assemblaggi perfetti (specificano che i cristalli sono costruiti in modo da ottenere un miglioramento di 9 decibel sulla frequenza sonora di 3,15 Khz, cioè il rumore dei veicoli che passano). Più che le parole servono le immagini.

Emozioni di guida

Naturalmente una Bentley Continental GT è anche un’auto molto veloce che sa regalare emozioni alla guida. Merito soprattutto del possente motore W12 TSI 6.0, biturbo con tecnologia twin scroll (due condotti di differente lunghezza per dirigere i gas di scarico ad ogni turbina, a seconda dei giri del motore per ottimizzare la risposta) capace di erogare la bellezza di 635 cavalli a 6.000 giri e la straordinaria coppia massima di 900 Newton metri, disponibile da 1.350 a 4.500 giri.

E’ lo stesso propulsore della Bentayga. Anch’esso viene costruito a mano a Crewe. La configurazione W (cilindri disposti su più di due bancate sullo stesso albero) permette di occupare meno spazio (il 24% in meno rispetto ad un V12 di pari cilindrata), liberandolo per l’abitacolo.

Quando si marcia a velocità moderata o bassa, metà dei cilindri vengono disattivati per limitare consumi ed emissioni. La Bentley Continental GT è una vera supercar, perché le prestazioni dicono 3,6 secondi sull’accelerazione 0-100 e 333 Km/h di velocità massima.

La trasmissione (su una trazione integrale) è affidata per la prima volta ad un cambio a doppia frizione e otto rapporti, configurato per la massima sportività in modalità sport o per un ampio comfort nella modalità che porta appunto questo nome. Chiudiamo i dati tecnici con l’importante massa: 2.244 Kg. Che fa 3,5 di rapporto peso/potenza. Supercar a tutti gli effetti.

Scoprila sul sito ufficiale Bentley.

[Photo Bentley press]

LEGGI ANCHE:
Kia Proceed Concept: prototipo da sogno al Salone di Francoforte.

BMW Concept Z4: un gioiello di stile e tecnologia.