CIR 2017: Peugeot Sport a caccia di nuovi successi

Peugeot Italia ha presentato il suo team per la nuova stagione dei rally italiani. Come da tradizione, la partecipazione del Leone sarà in grande stile: vedremo le auto Peugeot Sport nel Campionato Italiano Rally (CIR) e nel Campionato Italiano Rally Junior. Inoltre è stato confermato il trofeo promozionale Peugeot Competition.

208 T16 e R2

CIR 2017: Peugeot 208 T16 e 208 R2

CIR 2017 con la coppia Ucci-Ussi

Per quanto riguarda il CIR 2017, il Leone scenderà in campo con una “formazione” ben collaudata, costituita dalla 208 T16, dal toscano Paolo Andreucci, il pilota italiano più titolato, navigato come sempre dalla friulana Anna Andreussi.

L’anno scorso, nonostante la vittoria in ben quattro delle otto prove del Campionato, tra cui quelle prestigiose al Rally di Sanremo e nella centesima edizione della Targa Florio, lo scudetto tricolore è sfuggito al trio 208 T16 – “Ucci”- “Ussi”.

“Ovviamente l’obiettivo di quest’anno – dichiara il pluricampione italiano Paolo Andreucci – è la conquista di un nuovo scudetto tricolore, il decimo per Peugeot e per me”.

“Sappiamo di poter dire ancora una volta la nostra ancora una volta, perché disponiamo di un’ottima vettura e di un team tecnico ampiamente collaudato, l’FPF Sport di Fabrizio e Michele Fabbri, e perché possiamo contare sul supporto di partner tecnici importanti come Total e Pirelli e, perché no, anche su un equipaggio fortemente motivato”.

gallery wordpress plugin

Peugeot Rally Junior Team

Dopo le esperienze degli ultimi anni, che hanno portato alla conquista di due titoli consecutivi, anche nel 2017 Peugeot parteciperà al Campionato Italiano Rally Junior con il suo Peugeot Rally Junior Team, che schiererà una 208 R2 per una giovane promessa del rallismo tricolore, il palermitano Marco Pollara (21 anni), che sarà “navigato” dal trentenne messinese Giuseppe Princiotto.

“In questo momento sono molto emozionato. Entrare a far parte del programma Peugeot Junior Rally Team è senz’altro il miglior modo per concretizzare e proseguire il lavoro d’apprendistato che abbiamo svolto finora e valorizzare soprattutto la stagione 2016. Proprio lo scorso anno – dichiara Marco Pollara – grazie ad una Peugeot siamo sempre stati ai vertici del Campionato Italiano Rally Junior. Abbiamo imparato molto e questa nuova ed esaltante esperienza non potrà che arricchirci sportivamente e professionalmente. Ringrazio Peugeot Italia per l’opportunità che ci sta dando e spero di poter ricambiare con un impegno proficuo in gara e nelle sessioni di test. Era dagli anni ’80 che un pilota siciliano non vestiva i colori ufficiali nei rally”.

gallery wordpress plugin

Peugeot Competition

Per quanto riguarda Peugeot Competition, il trofeo promozionale continuerà a mantenere le finalità per cui è stato istituito ben 38 anni fa: quello di essere uno strumento che valorizzi i giovani talenti e che nel contempo consenta ai tanti appassionati di motorsport di appagare la loro “voglia” di gareggiare. A tutti loto, mette a disposizione vetture competitive, dai costi di gestione contenuti ed offre l’iscrizione gratuita al trofeo.