Oggi parliamo di Apple CarPlay. Il mondo degli smartphone è praticamente suddiviso in due grandi continenti e qualche isoletta. Ci riferiamo ovviamente ai sistemi operativi di Google ed Apple, rispettivamente Android e iOS. Per quanto riguarda l’utilizzo nelle automobili, i veicoli più recenti sono in grado d’interfacciare i sistemi di bordo con le applicazioni degli smartphone, in modo da replicarne le funzionalità. (qui tutte le news dello Speciale Peugeot)

peugeot_i-cockpit_peugeot3008_01-medium

Apple CarPlay

La gamma Peugeot naturalmente dispone di tali sistemi, che ruotano intorno a Mirror Link. E’ uno degli elementi nevralgici anche dei nuovi modelli dotati dell’evoluzione di i-Cockpit, i primi dei quali sono i SUV 2008, 3008 e 5008.

In questa occasione vogliamo soffermarci sul sistema della mela, quindi Apple CarPlay. E’ universalmente noto ma può esserci sempre qualche nuovo utente che non lo conosce ancora.

Apple CarPlay funziona sui modelli di iPhone dal 5 in su. Una volta collegato il telefono, le applicazioni principali vengono replicate sul display touch di bordo, che sulle ultime Peugeot dotate dell’i-Cockpit di nuova generazione ha una dimensione di otto pollici.

Peugeot 3008 i-cockpit

Controllate il vostro iPhone dal touchscreen

A questo punto l’iPhone diventa controllabile sia dal touchscreen dell’auto che attraverso le funzioni vocali di Siri, nonché dai comandi posti sul volante.

Peugeot i-Cockpit: la postazione di guida che si adatta alle tue esigenze

La funzione di controllo vocale Siri si attiva semplicemente premendo l’apposito pulsante sul volante. Quindi semplicemente parlando si può cercare un contatto sulla rubrica, comporre un numero, rispondere al telefono, ascoltare la segreteria, eccetera. Allo stesso modo si possono leggere, cioè farsi leggere, e comporre messaggi, email comprese.

Avete voglia di ascoltare della musica? Sempre con Siri si può selezionare una playlist di iTunes o di altre applicazioni simili, compresa Apple Music per chi ha un abbonamento. Immancabile lo streaming di Spotify. Ci sono poi altre app compatibili: fra queste troviamo Audiobooks, Audible, Clammr, Downcast, Podcast, Overcast, Vox, NPR One, Stitcher.

Mappe CarPlay

Se si ha un’auto senza navigatore integrato, allora torna molto utile anche l’applicazione Mappe di CarPlay, che include la funzione di navigazione; è possibile inviare al navigatore anche una destinazione prelevata dai propri contatti, email o calendari.

Siri e la sicurezza

Tornando a Siri, per ragioni di sicurezza l’interfaccia di comando vocale è abbastanza pervasiva. Nel senso che se si prova a scegliere un contatto manualmente mentre si sta guidando, interviene subito Siri a chiedere di indicare vocalmente il contatto da chiamare.

Allo stesso modo, viene impedito di comporre o leggere visivamente un messaggio mentre il veicolo è in marcia. Sarà invece l’onnipresente Siri a chiedere di pronunciare il nome della persona a cui inviare un messaggio, e quindi a dettarne il testo. Siri completa il suo lavoro di segretaria offrendosi di leggere ad alta voce al vostro posto i messaggi arrivati.

Peugeot 3008 GT

Infine, ci sono anche altre applicazioni di terze parti compatibili con Apple CarPlay. Momentaneamente non sono molte, sono soprattutto concentrate nella categoria audio e musica. Vanno prima configurate sul telefono, poi diventeranno visibili anche dopo la connessione all’auto.

In conclusione, gli utenti dei telefoni Apple che possiedono o stanno per acquistare una delle ultime Peugeot avranno la possibilità di mantenere il contatto col mondo del web tramite il loro dispositivo preferito, nella loro auto preferita.

Nuovo SUV Peugeot 3008: scopri tutte le info sul sito del Leone.