Blade Runner 2049

I sequel dei film più celebri e amati dal pubblico riescono sempre a dividere incredibilmente le attese. Se da una parte c’è chi si aspetta un seguito, dall’altra c’è chi teme che il sequel di un capolavoro non potrebbe mai esserlo a sua volta.

In effetti, nella storia della cinematografia, non mancano esempi di sequel che non sono stati neppure un briciolo all’altezza dei loro predecessori. Qualche esempio? Per citare soltanto i film più recenti, Basic Instinct 2 e Zoolander 2, sequel di film non eccelsi ma che a loro modo hanno segnato un’epoca e creato due diversi filoni di appassionati cultori per i rispettivi generi.

Blade Runner 2049

A breve arriveranno in sala anche altri due sequel di grandi capolavori cinematografici che hanno fatto la storia e che hanno lasciato un segno: Trainspotting 2 (che in verità dovrebbe intitolarsi T2: Trainspotting) e Blade Runner 2049. I fans apprezzeranno? Gli accostamenti con Trainspotting e Blade Runner saranno inevitabili, soprattutto per quest’ultimo, considerato una delle pietre miliari del cinema mondiale e vero e proprio film cult.

Ryan Gosling nel cast

Ad ogni modo si dovrà attendere almeno fino al prossimo 6 ottobre 2017 per sapere di che pasta è fatto questo Blade Runner 2049. Online è apparso il primo mini teaser, da cui si capisce che la storia di Blade Runner 2049 è ambientata a trent’anni di distanza dal primo film e che il nuovo blade runner è il poliziotto di Los Angeles K (interpretato da Ryan Gosling).

È lui a scoprire un segreto a lungo celato in grado di portare il caos nella civiltà e poi a cercare Rick Deckard (personaggio interpretato da Harrison Ford, protagonista del primo film), blade runner scomparso proprio trent’anni prima.

Da questo abbozzo di trama si comprende, dunque, che Blade Runner 2049 è un vero e proprio seguito del film precedente – anche perché scritto dallo stesso sceneggiatore, Hampton Fancher, che si è avvalso della collaborazione di Michael Green. E se nel cast artistico torna Harrison Ford, dietro la macchina da presa non ci sarà più Ridley Scott ma Denis Villeneuve. Oltre ai due attori protagonisti, in Blade Runner 2049 vedremo anche Ana de Armas, Robin Wright, Jared Leto, Dave Bautista, Sylvia Hoeks, Mackenzie Davis, Lennie James e Carla Juri.

Il ruolo di Harrison Ford?

Non si sa ancora quale peso avrà il ruolo di Harrison Ford e quanto l’attore sarà presente all’interno di Blade Runner 2049. E al momento non si sa neppure se questo sequel sarà in grado di avere personaggi cult come il replicante Roy Batty (l’attore Rutger Hauer, che pronuncia la storica frase ” Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi…”). L’appuntamento, per tutti coloro che vorranno scoprirlo, sarà dal prossimo 6 ottobre 2017.

LEGGI ANCHE: Avatar: un capolavoro 3D destinato a fare scuola.

LA STORIA: Jean-Luc Godard: il grande maestro del cinema francese.