Come gestire gli amici su Facebook

Come gestire gli amici su Facebook? Non è semplice, ma siamo qui per darvi qualche consiglio utile. Avere tanti amici su Facebook dovrebbe rendere molto più difficile il compito di seguirli tutti a dovere, cercando di non perdersi quello che pubblicano e soprattutto tentando di interagire e comunicare un po’ con tutti. Ma come accade nella vita reale, non tutti gli amici (o forse sarebbe meglio dire non tutte le persone che si conoscono) sono amici stretti. Insomma, ci sono amici o persone con cui si ama avere maggiore interazione, con cui si è più intimi – anche nella vita reale -, amici con cui lo si è meno e infine semplici conoscenti con cui magari si comunica ben poco anche nella vita di tutti i giorni.

La cerchia di conoscenze medie su Facebook e nella vita reale dovrebbe attestarsi attorno alle duecento persone che si conoscono. Di queste, circa quindici dovrebbero invece essere quelle più intime o quelle con cui si hanno maggiori contatti. Si tratta di numeri che tracciano una media e che non vogliono essere generali, ovviamente. Ma com’è possibile seguire, e bene, un numero di amici ben superiore su Facebook? A quanto pare è possibile eccome farlo, basta soltanto conoscere bene alcuni strumenti e alcuni trucchi che il social network mette a disposizione.

Come gestire gli amici su Facebook: ecco le regole

  1. Se ci sono persone a cui si tiene di più, sia su Facebook sia nella vita reale, è possibile mostrare i loro post nella propria home in posizione prioritaria rispetto a quelli postati da altri contatti. Per farlo, basta andare nel profilo Facebook dell’amico in questione e poi cliccare sull’opzione Mostra per primi (raggiungibile cliccando su Segui già o su Segui, nel caso non si seguisse la persona).
  2. Un altro modo per gestire al meglio tutti i propri amici è quello di creare delle liste di contatti, utili anche per evitare di essere contattati da chiunque in chat oppure per gestire la modalità di condivisione dei propri contenuti. Si possono creare delle liste per gli amici più stretti, liste per i colleghi di lavoro e così via, in base alle proprie esigenze. Per creare una lista e per aggiungere persone occorre seguire questi passi: andare nella home di Facebook, cliccare su Altro accanto alla voce Amici nella barra a sinistra e da qui su Crea una lista.
  3. Per cercare di avere in home quasi esclusivamente i contenuti delle persone che interessa visualizzare maggiormente, esiste la possibilità di smettere di seguire gli amici di Facebook. Cosa significa in pratica? Significa che il contatto resterà un amico, ma a meno che non si vada intenzionalmente sul suo profilo, non sarà visualizzato più alcun contenuto da lui postato sulla propria home.
  4. Per tenere a bada l’invio di messaggi privati, sia su Facebook desktop sia su Messenger, è possibile bloccare l’invio degli stessi da parte dei contatti da cui non si desidera riceverne. Come? Per bloccare l’invio di messaggi privati da Facebook desktop basta andare sul profilo della persona interessata, cliccare su Messaggi e poi sulla rotellina delle impostazioni sulla finestra che si apre. A questo punto si clicca su Blocca i messaggi e il gioco è fatto.
  5. Se interessa seguire un contatto per ricevere soltanto i suoi aggiornamenti pubblici (a patto che l’utente abbia attivato la possibilità di essere seguito), basta andare sul suo profilo Facebook e cliccare su Segui. Si tratta di un meccanismo molto simile a quello che anima le pagine fan di Facebook, su cui si clicca Mi piace per visualizzare in home i contenuti che di volta in volta vengono postati.

[Photo free by Pixabay]