Mercedes EQE SUV, svelata a Parigi l’elettrica versatile e spaziosa

Mercedes EQE SUV in carica

Arriva la quarta vettura Mercedes ad adottare la nuova piattaforma completamente elettrica dopo le due berline EQS ed EQE ed EQS SUV. Trattasi della EQE SUV la versione più versatile di EQE Berlina per il business. Come la berlina, è disponibile con le innovazioni sostanziali di EQS, ma al tempo stesso è più dinamica di EQS SUV. EQE SUV è una delle rappresentanti più spaziose della sua categoria. È più compatta di EQE Berlina e, con 3.030 millimetri, ha un passo più corto di nove centimetri. Le dimensioni esterne sono pari a 4.863/1.940/ 1.686 millimetri (lunghezza/larghezza1/altezza).

 In funzione degli  allestimenti e della configurazione, per le vetture europee sono previste autonomie WLTP di massimo 590 chilometri (eccetto i modelli AMG). La batteria agli ioni di litio di EQE SUV è composta da dieci moduli. 
L’innovativo software di gestione delle batterie, sviluppato internamente, permette di eseguire gli aggiornamenti “over-the-air” (OTA), così da mantenere la gestione dell’energia di EQE SUV aggiornata per l’intero ciclo di vita. 

Mercedes EQE SUV, agilità e maneggevolezza

Marcedes EQE SUV vista posteriore

L’assetto di Nuova EQE SUV presenta un asse anteriore a quattro bracci e un asse posteriore a bracci multipli. Grazie al passo relativamente corto (3.030 millimetri) e alla specifica taratura dell’assetto, la vettura è già particolarmente agile e maneggevole nel set-up di base.

A richiesta sono disponibili le sospensioni pneumatiche AIRMATIC con regolazione adattiva dell’ammortizzazione ADS+. Per incrementare l’altezza libera dal suolo, il livello della vettura può essere sollevato per un massimo di 30 millimetri3.

Oltre ai programmi ECO, COMFORT, SPORT e INDIVIDUAL del DYNAMIC SELECT, le versioni 4MATIC di EQE SUV dispongono anche del programma OFFROAD per la guida fuoristrada.

Presente l’MBUX Hyperscreen

Marcedes EQE SUV

Tra le molte particolarità di EQE SUV da segnalare il debutto, come optional, dell’MBUX Hyperscreen che, grazie al software con capacità di apprendimento, fornisce all’utente suggerimenti personalizzati per numerose funzioni relative all’Infotainment, al confort e alla vettura.
Nell’MBUX Hyperscreen confluiscono tre display quasi senza soluzione di continuità, creando una fascia di visualizzazione larga oltre 141 centimetri. Il passeggero anteriore a bordo di EQE SUV ha a disposizione un display OLED da 12,3 pollici a richiesta con una propria interfaccia utente.

La pompa di calore riduce il consumo della batteria

Mercedes EQE SUV adotta una sofisticata progettazione termica con pompa di calore di serie. Il sistema opera in modo molto efficiente: il calore residuo della trazione elettrica (convertitore CC/CA e motore elettrico) e della batteria ad alto voltaggio può essere impiegato per riscaldare l’abitacolo. Così facendo si riduce il consumo di corrente della batteria da destinare al riscaldamento, incrementando l’autonomia. Altra funzione confortevole ed efficiente è la preclimatizzazione. Il climatizzatore automatico bizona è di serie, mentre a richiesta è disponibile il COMFORTMATIC a quattro zone. 

Post correlati

Mercedes-Benz-GLC-motori-ibridi-e-ibridi-plug-in

Nuova Mercedes GLC: più moderna, sportiva e solo ibrida

Le ambizioni aumentano. E se parliamo del SUV della Stella ci sono dei numeri a corredo niente male. Mercedes GLC dalla sua introduzione, è stato scelto da 2,6 milioni di persone in tutto il mondo. Ora con la seconda generazione c’è la volontà di stare al passo con i tempi. E nuova Mercedes GLC si

Leggi tutto
Mercedes EQE

Mercedes EQE: la berlina del futuro è qui

Mercedes EQE è la nuova berlina sportiva del marchio Mercedes-EQ che concentra tutte le funzioni di EQS in un formato leggermente più compatto e si accosta come dimensioni a quelle di Mercedes CLS. La sua purezza sensuale si riflette nelle superfici ben modellate, nella riduzione delle linee di giunzione e nei passaggi fluidi (“seamless design”).

Leggi tutto