Hyundai Grandeur, l’ammiraglia ritorna con un elettrizzante restomod retro-futuristico

Dopo aver re-immaginato la Hyundai Pony del 1975 che ha ispirato l’elettrica IONIQ 5, la casa coreana prosegue nel riscoprire i valori dell’eredità del brand attraverso altre Heritage Series. Ora è la volta della Hyundai Grandeur berlina ammiraglia uscita nel 1986. Il suo 35° anniversario viene festeggiato con un modello retro-futuristico con motore 100% elettrico.

Mantenendo gli elementi stilistici degli anni ’80, la prima generazione di Grandeur rinasce quindi con un powertrain completamente elettrico, esterni Parametric Pixel, che contraddistingue il suo nuovo modello IONIQ 5 e un interno ultramoderno avvolto in velluto bordeaux e pelle Nappa.

hyundai-grandeur-flagship-sedan-04

Dall’esterno, la heritage Series Grandeur mostra a pieno il suo fascino retrò, ma con aggiornamenti eleganti, come i nuovi specchietti laterali, cerchi privi di aperture, finitura esterna a tutto perimetro e i già citati fari e luci posteriori a LED in stile pixel, che rimandano all’utilizzo del powertrain elettrico di Hyundai.

Per i lussuosi interni della Heritage Series Grandeur, i progettisti hanno applicato il tema concettuale “Newtro (newness + retro)” per stimolare i sensi dei passeggeri con un’illuminazione color bronzo che ricorda le apparecchiature audio d’epoca e un moderno sound system in abbinamento per veri audiofili.

hyundai-grandeur-flagship-sedan-09

I sedili anteriori sono quindi rivestiti di velluto bordeaux, ispirato alla Grandeur originale, con un tocco inaspettato di pelle Nappa color rame elegantemente cucita e legata sul retro. Il bracciolo della console centrale contiene un vano nascosto a scomparsa per riporre oggetti di valore come gli orologi.

I designer hanno integrato in maniera armonica le più avanzate tecnologie a un hardware retro-cool. Hanno sostituito i quadranti e i pulsanti sul cruscotto con un display touch-screen piatto e ultra-ampio, sapendo però mantenere l’atmosfera anni ’80 con un volante a razza singola e un selettore di marcia in stile aeroplano. 

Hyundai Grandeur, c’è un’architettura audio unica

hyundai-grandeur-flagship-sedan-05

In questa versione Heritage di Hyundai Grandeur è stato incorporato il sistema audio 4way4 sviluppato dal sound designer sudcoreano Guk-il Yu che controlla 18 speaker. Il sistema audio offre un suono ricco e chiaro, con bassi profondi, in parte grazie alla composizione della console centrale e del cruscotto della Grandeur, che sono stati progettati sulla base della teoria acustica delle sale da concerto. La funzione pianoforte della soundbar può essere riprodotta attraverso il sistema audio quando il veicolo è parcheggiato.

Il fascio di luce color bronzo presente lungo tutto il cruscotto si estende all’abitacolo, penetrando nei montanti B e donando all’interno ben curato una piacevole tonalità. Gli “specchi Infinity” riflettono la luce, dando alla fila posteriore un senso di spazio ancora più ampio, degno di saloon di lusso senza tempo della metà degli anni ’80.

Hyundai Heritage Series Grandeur è in mostra allo Hyundai Motorstudio Goyang fino al 14 novembre, e si sposterà successivamente al Motorstudio di Seoul, dal 16 al 21 novembre.