Perché comprare iPhone 12: Conviene sostituire iPhone 11?

Perché comprare iPhone 12? Non è certo una domanda da maniaco compulsivo del melafonino. Sebbene l’appassionato cronico di iPhone non si lasci mai sfuggire l’upgrade. Al di là di quelle che sono poi le specifiche tecniche. Ma è un giusto quesito per chi vuole aggiornare il proprio iPhone facendo considerazioni tecniche e non solo. Passare ad un nuovo iPhone deve essere oggetto di un meditato ragionamento sulle proprie esigenze, sia riguardo l’hardware e il software, sia facendo i conti con le proprie tasche. Cerchiamo di capire quindi perché comprare iPhone 12. Cosa può spingere un utente a fare il salto da iPhone 11 o iPhone più vecchi?

L’iPhone più potente di sempre

Iniziamo con una considerazione di base. L’iPhone 12 ha un design simile a quello di iPhone 4/5.  La scocca è più stretta ed è più sottile dell’11%, più piccola del 15% e più leggera del 16% rispetto all’iPhone 11, senza ridurre le dimensioni dello schermo (6,1 pollici). Il nuovo display è un Super Retina XDR, un display OLED con un rapporto di contrasto di 2.000.000: 1. Ha molti più pixel dell’iPhone 11 – 2532 x 1170 – ed ha un nuovo tipo di vetro protettivo chiamato “Ceramic Shield” che promette di essere il vetro per smartphone più resistente di sempre.

L’iPhone 11 non ha mantenuto un aspetto significativamente diverso dall’iPhone XR e dall’iPhone XS e lo schermo è un display Liquid Retina da 6,1 pollici con cornici molto piccole.

Vero che Apple ha annunciato quanto la sostituzione del nuovo display di iPhone 12 costi 90 euro in più di quello di iPhone 11. Ma è evidente quanto il display di iPhone 12 sia qualitativamente superiore a quello di iPhone 11.

E poi c’è il grande salto. iPhone 12 rispetto a tutta la gamma 11 ha nel cuore i processore A14 Bionic. È realizzato con un processo a 5 nm e include 11,8 miliardi di transistor, quasi il 40% in più rispetto all’A13. La CPU è un modello a sei core con due core ad alte prestazioni e Apple afferma che è fino al 50% più veloce dei rivali. La GPU a quattro core promette prestazioni simili a quelle dei rivali. Il motore neurale ha 16 core invece di 8 per prestazioni significativamente più veloci e gli acceleratori di apprendimento automatico sono il 70% più veloci rispetto all’iPhone 11.

Perché comprare iPhone 12, occhio alla fotocamera

iPhone 12 ha la stessa doppia fotocamera di iPhone 11. Su iPhone 12 però si trova una nuova lente a sette elementi per dettagli migliori, che offre prestazioni aumentate del 27% in condizioni di scarsa illuminazione. Il nuovo chip  alimenta la fotografia computazionale per Smart HDR3 e regolazioni fotografiche intelligenti. La modalità notturna funziona anche con tutte le fotocamere dell’iPhone 12, incluso il selfie shooter. Apple afferma che l’iPhone 12 ha la più alta qualità video di qualsiasi smartphone, con la modalità notturna time-lapse che offre risultati sorprendenti. Se poi si punta ad iPhone 12 Pro dotato di fotocamera con triplo obiettivo si fa un salto ulteriore di qualità.

Poco cambia con la batteria ma c’è il MagSafe

Per quanto riguarda la batteria la vera novità per iPhone 12 è l’introduzione del MagSafe di Apple.  L’iPhone 11 può caricarsi tramite il caricabatterie MagSafe, ma non dispone del sistema magnetico necessario per supportare velocità di 15 W. Invece, è limitato a 7,5 W. l’iPhone 12 supporta anche la ricarica wireless da 15 W quando si utilizza il caricabatterie MagSafe. In termini di durata della batteria i modelli hanno invece le stesse specifiche. L’unico iPhone che aumenta le prestazione della batteria in quanto ha dimensioni più grandi è il 12 Pro Max.

iPhone 12 ha il 5G

E qui arriva la vera chicca che potrebbe portare un utente con un iPhone 11 o un iPhone della serie X ha fare l’upgrade. La connettività 5G. La gamma iPhone 12 sarà infatti la prima a includere la connettività 5G. Quindi indipendentemente da quale si acquista, si otterrà la versione più veloce del 5G disponibile. Negli Stati Uniti, l’iPhone 12 Pro e l’iPhone 12 Pro Max supportano entrambi 5G sub-6GHz e mmWave 5G. A livello internazionale, tuttavia, il supporto per iPhone 12 5G è limitato a connettività inferiore a 6 GHz.

In conclusione

Il perché comprare iPhone 12 per chi ha un melafonino di vecchia data è d’obbligo. Per i possessori di iPhone 7 e iPhone 8 è arrivato il momento giusto dell’upgrade. Finalmente Apple ha introdotto la tecnologia 5G e l’occasione è davvero imperdibile. E per chi vuole fare il botto perché non l’iPhone 12 Pro. Certo, bisogna sborsare 1189 euro. Ma con qualche promozione a rate degli operatori telefonici si può tentare. Anche per i possessori di iPhone Xs e Xr la tentazione sarà tanta. Vero che il sistema operativo iOS 14 sarà supportato da questi iPhone ma passare ad un processore A14 Bionic con la tecnologia 5G fa davvero gola.

Passare da iPhone 11 ad iPhone 12? Il salto qualitativo indubbiamente c’è. Bisogna però abituarsi ad un nuovo design che magari a non tutti piace. Però è evidente quanto iPhone 12 sia più veloce, abbia un 5G in più e sfrutti la ricarica ultra rapida. Lato fotocamera la differenza di prezzo di 200 euro non paga. Quanto invece paga la presenza di un display di enorme livello.

Per un possessore di iPhone 11 Pro non sarebbe congruo comprare un iPhone 12. Ma un iPhone 12 Pro assolutamente sì. Si passa dallo schermo di 5,8 pollici (2436 x 1125 pixel) di iPhone 11 Pro a quello da 6,1 pollici (2532 x 1170 pixel) di iPhone 12 Pro. Si ha il 5G e inoltre la fotocamera con tecnologia LiDAR. iPhone 12 Pro da 128 GB si acquista a 1189 euro. Prezzo pagato per un nuovo iPhone 11 Pro 64 GB. Potrebbe valere il salto!