Nuova Citroen C3

C’era una volta la Citroen C3. Un’utilitaria piccola, graziosa, la cui forma rotonda e quel suo muso addolcito dal parabrezza tridimensionale, tanto ha fatto innamorare il pubblico femminile. Apprezzata per essere una perfetta citycar per le sue dimensioni compatte e per una spaziosità modesta che ben si adattava alle esigenze di quella clientela più elegante e raffinata, conquistò in breve tempo una larga fetta di mercato, sostituendo in men che non si dica l’anziana Saxo.

La nuova Citroen C3

C’era una volta Quella C3 ed è arrivato il momento di voltar pagina. Archiviato, infatti, il design bombato, ora la Citroen C3 cambia veste. Sotto l’aspetto apparentemente “rude” e mascolino, c’è un cuore allegro, frizzante e pop che pulsa.

Design

La nuova Citroen C3 non passa certo inosservata per la silhouette decisa, colorata e fuori dal comune. Se l’estetica riprende il crossover per seguire la nuova direzione del mercato, sono i dettagli a fare la differenza e a conferirle quel tono innovativo che solo Citroen sa dare alle sue C3.

Il frontale rialzato sottolineato dalla firma luminosa, il paraurti a contrasto, i profili dei fendinebbia colorati contribuiscono a dare alla nuova C3 un aspetto sì moderno, ma anche dinamico e più aggressivo rispetto alle versioni precedenti.

Ma la vera novità è rappresentata dagli airbump laterali, un elemento originale di stile già visti sulla Citroen C4 Cactus, qui di dimensioni ridotte che, oltre a rendere riconoscibile la vettura, aiutano a proteggere la carrozzeria dai graffi e dai piccoli urti quotidiani grazie alle microcapsule d’aria di cui sono composti.

Gli airbump possono essere personalizzati con un profilo in bianco e rosso a seconda del tetto. Ed è proprio la personalizzazione la caratteristica vincente di nuova Citroen C3. La carrozzeria disponibile in 9 colorazioni diverse unita alle 3 del tetto, a cui si sommano i tre allestimenti interni, fanno della C3 un’auto adatta a soddisfare tutti i gusti e le esigenze di una clientela rock e allo stesso tempo più elegante e raffinata.

Interni

Amore al primo sguardo recita lo slogan. Ma se al primo può risultare strana e forse un po’ eccentrica, una volta accomodati all’interno e impugnato il volante la percezione cambia. Innanzitutto spazio. Nonostante i numeri parlino chiaro (lunga 3.99 metri, alta 1.47 metri e larga 1.75 metri), la compattezza esterna si traduce in spaziosità interna, perché il senso di benessere passa anche attraverso l’idea di spazio.

I vani portaoggetti studiati ad hoc per essere il più funzionali possibile, la plancia orizzontale, il tetto in vetro panoramico la cui luminosità accentua la sensazione di apertura e i sedili avvolgenti, a cui è stata dedicata una particolare attenzione, rendono l’abitacolo davvero confortevole. Tre allestimenti possibili per creare l’ambiente che più soddisfa le proprie esigenze.

Tecnologia

Ma il claim Be Different non si riferisce solo all’aspetto estetico, perché dietro al design innovativo c’è anche la sostanza. Parliamo della tecnologia. A Citroen spetta il titolo di primo marchio ad aver introdotto la ConnectedCAM, una telecamera integrata posta dietro allo specchietto retrovisore per scattare foto e video e condividerli direttamente sui social.

Non solo. Una serie di equipaggiamenti per facilitare la guida come, ad esempio, il sistema di sorveglianza angolo morto, l’apertura e l’accensione a mani libere, l’avviso di superamento involontario di carreggiata, partenza in pendenza superiore al 3%.

Motorizzazioni

Con Citroen C3 personalizzazione non fa solo rima con allestimenti, ma anche con motorizzazioni. È disponibile, infatti, con la gamma completa di benzina, diesel e GPL prestando un’attenzione particolare alle emissioni e ai consumi.

Presentata a Parigi lo scorso autunno e reduce del successo con oltre 13000 unità vendute in Italia da gennaio ad aprile, dal mese di maggio nuova C3 arricchisce la sua gamma con l’offerta del cambio automatico EAT6 associato al motore pure tech stop&start 1200 benzina. Una scelta per rendere piacevole e confortevole la guida grazie all’innesto delle marce rapide e fluide.

Un design unico e stiloso pronto a conquistare non solo le donne, ma anche una fetta di pubblico più variegato. (per saperne di più visitate il sito ufficiale)

LEGGI ANCHE: Your Driving Day Citroën: il tuo romantico long test drive.