Nissan Micra 2017

Due giorni a Dubrovnik in Croazia per provare la nuova Nissan Micra. Con altri blogger, igers e youtuber di tutta Europa ho passato delle ore fantastiche in terra croata per testare la nuova nata della casa giapponese. Compagna di viaggio la splendida Michela Parisi, che tutti conoscono come Mikeligna. Abbiamo macinato parecchi chilometri e ci siamo fatti un’idea molto chiara di questo modello rivoluzionario.

La nuova Nissan Micra è quanto di più diverso possa esserci dal modello che sostituisce. Questa compatta di segmento B che tanto successo ha ottenuto nelle quattro generazioni precedenti, fin dal suo esordio nel 1983, si presenta alla quinta generazione con un aspetto, e una struttura, che segna una vera svolta.

Nuova Nissan Micra: design sportivo

Perché la nuova Nissan Micra è più grande, più comoda, più moderna ma, soprattutto, ha un design dalla natura opposta. Se finora avevamo conosciuto questa piccola giapponese come una vetturetta dalle forme morbide, arrotondate e gentili, rassicuranti, ora tutto viene ribaltato. Perché la Micra 2017 ha un aspetto che tende allo sportiveggiante. La linea è movimentata, spigolosa, giovane, come il pubblico a cui si riferisce.

Partiamo dall’anteriore, dove la tradizionale griglia esagonale V-Motion Nissan viene portata all’estremo. Infatti si è scelto di circondarla con un’ampia presa d’aria centrale, sempre a sagoma esagonale, qualcosa d’inedito anche rispetto ai crossover Juke e Qashqai. I gruppi ottici sono altamente nervosi, dallo stile decisamente orientale; la sovrapposizione delle nervature del cofano regala un effetto “sopracciglia” molto interessante e deciso.

È dalla vista di profilo che notiamo quanto questa macchina sia e appaia più grande. Lo è effettivamente: la lunghezza complessiva sfiora i 4 metri, 3.999 mm per la precisione, pari a 16 cm in più rispetto alla serie precedente. Sono aumentati anche passo e larghezza, mentre è diminuita l’altezza. Buona anche l’efficienza aerodinamica, un Cx di 0.29 ottimo per contenere i consumi. Il look è aggressivo, la Micra “punta verso il basso”, i rilievi della carrozzeria accentuano l’idea aerodinamica.

La coda ci ricorda che questa è un’auto per la città e ne sottolinea la compattezza, sempre però mantenendo un’impostazione giovanile e movimentata. Da notare i gruppi ottici dal disegno a boomerang. La nuova Micra è decisamente colorata, sono infatti disponibili 10 tinte per la carrozzeria e molte personalizzazioni, per oltre 100 combinazioni.

Nuova Nissan Micra: Interni da vivere

Nell’abitacolo di un’auto l’ergonomia è tutto. L’attento studio degli spazi ha consentito di ottenere un posto di guida comodo anche per un conducente alto 2.03 m, in virtù delle numerose regolazioni possibili. Però ci si trova bene anche una persona alta 1.52 m. Da dove arrivano queste misure? È la statura di due dipendenti Nissan, i quali hanno provato la macchina riuscendo a stare comodi.

Questa vettura è comoda per quattro persone ma ci si sta discretamente anche in cinque. Il bagagliaio ha una capienza molto interessante, da 300 a 1.004 litri, a seconda della configurazione dei sedili posteriori. Ci sono vani portaoggetti ovunque, per la massima versatilità.

Ma anche l’apparato tecnologico è da segmento superiore. Si può scegliere infatti un impianto audio premium della Bose a sei altoparlanti, di cui due nel poggiatesta del sedile guida. Molto importante anche il sistema NissanConnect, di serie sugli allestimenti Tekna e N-Connecta. Offre un touchscreen da 7 pollici, navigatore, radio digitale DAB ed Apple CarPlay.

Nuova Nissan Micra: Sicurezza di alto livello

Sono numerosi i dispositivi per la sicurezza attiva. Fra questi vanno segnalati: avviso e mantenimento corsia; frenata automatica d’emergenza con riconoscimento pedoni; riconoscimento segnaletica stradale; abbaglianti automatici; Intelligent Around-View Monitor, cioè la telecamera a 360°; monitoraggio angolo cieco. La Micra è un segmento B, non dimentichiamolo.

Per quanto riguarda il corpo vettura, la struttura è più rigida, le sospensioni sono molto sofisticate e il nuovo servosterzo elettrico ha aumentato la precisione.

Nuova Nissan Micra: Motori, Allestimento e Prezzi

La nuova Nissan Micra arriverà nei concessionari italiani a marzo ma è già ordinabile. Disponibili tre motorizzazioni. Due propulsori a tre cilindri a benzina, il 900 turbo IG-T da 90 cavalli e il 1.0 L aspirato da 73 cavalli. Poi c’è anche un quattro cilindri diesel, il classico, affidabile e intramontabile 1.5 Renault da 90 cavalli.

Gli allestimenti sono cinque: Visia, Visia+, Acenta, N-Connecta e Tekna. I prezzi sono rispettivamente di 12.600, 13.800, 14.800, 16.700 e 17.700 euro.

E per finire una lista di cose da sapere sulla nuova Nissan Micra. I punti di forza elencati in modo semplice, così da rendervi la vita più facile, se state pensando di provarla o di acquistarla.

Le 7 cose da sapere sulla nuova Nissan Micra

  • La nuova Nissan Micra è una berlina compatta di quinta generazione nel cuore del segmento B.
  • Ha proporzioni da berlina, con design espressivo e dinamico dalle linee forti e decise.
  • Ha interni accoglienti caratterizzati dall’alta qualità di materiali e finiture, ai vertici della categoria per posizione di guida e tecnologie d’avanguardia.
  • Impianto audio BOSE Personal, esclusivo per Micra, con altoparlanti nel poggiatesta del guidatore.
  • Tre motori reattivi ed efficienti disponibili al lancio.
  • La nuova Nissan Micra offre una guida agile ed entusiasmante, disinvolta e sicura nelle manovre.
  • Carrozzeria e interni: colori vivi e un’ampia gamma di personalizzazioni per i 5 allestimenti.

(Per vedere le splendide foto che molti blogger e igers hanno scattato andate su Instagram, su Twitter o su Facebook e cercate l’hashtag #MeetTheAccomplice)

gallery wordpress plugin