Carrefour Market Urbano

Carrefour market ha inaugurato il primo Carrefour Market Urbano H24 a Milano, in viale Regina Giovanna 34. Il market Urbano è un format di supermercato che garantisce, oltre ad innumerevoli servizi e la possibilità di scegliere una grande varietà di prodotti, anche l’opportunità di contattare, attraverso Carrefour market, molti professionisti che dedicano il proprio lavoro alla manutenzione della casa e dell’ufficio.

Carrefour Market Urbano h24

Recandosi presso la blue box – una postazione dedicata, situata all’ingresso del punto vendita -, i clienti possono così richiedere assistenza per diverse tipologie di professionisti e di intervento: dall’idraulico all’elettricista, dal fabbro al tapparellista, dal tecnico della caldaia a quello del condizionatore. Una vasta gamma che è tutta garantita e intermediata grazie al partner Europe Assistance. (Su Twitter seguite l’hashtag #CiPensaMarket!)

Carrefour Market Urbano H24

Per quanto mi riguarda, trovo che sia un format molto utile alle persone (come me) sempre in giro tra viaggi e lavoro. Avere un market al mio servizio mi permette di risolvere molti problemi. Posso lasciare a loro i vestiti da mandare in lavanderia, stampare alcuni documenti e richiedere un idraulico o un elettricista senza perdere tempo tra internet e telefonate. Mi basta andare a fare la spesa e il gioco è fatto.

Carrefour Market Urbano h24

Tanti servizi a disposizione del cliente

Carrefour Italia porta dunque a Milano un servizio rivoluzionario, uno dei tantissimi progetti che il gruppo basa su innovazione e vicinanza ai clienti. E non è tutto, perché oltre a quelli già indicati, i clienti Carrefour troveranno i servizi di lavanderia, di assistenza finanziaria di Carrefour Banque, la possibilità di inviare denaro in tutto il mondo grazie a Moneygram oppure di acquistare biglietti per prendere parte ad eventi (grazie a TicketOne). E ancora: avranno la possibilità di fare fotocopie, stampare foto, utilizzare scanner e fax, pagare bollettini e usufruire di caricabatterie per i propri dispositivi che ne hanno bisogno.

Il Carrefour Market Urbano si estende su una superficie di 683 metri quadrati e ha spazi pensati per ogni tipo di necessità.  Tra i reparti serviti, ad esempio, ci sono quello della gastronomia, della rosticceria e anche il corner delle patatine fritte servite al momento. L’offerta è ulteriormente arricchita da un settore di monoporzioni da asporto, a base di carne o pesce, sia pronte da mangiare sia da cucinare Vasta anche la gamma di prodotti bio e free off (ossia senza glutine, senza zucchero e senza lattosio).

Carrefour Market Urbano h24

Stephane Coum ci svela il Market Urbano

Stephane Coum, direttore supermercati Carrefour Italia ha dichiarato:“Siamo orgogliosi di aver portato anche a Milano non solo un nuovo formato di punto vendita, ma una vera e propria rivoluzione nei modelli della grande distribuzione. Innovazione e servizio sono le parole chiave che guidano quotidianamente il lavoro di Carrefour market e il modello Urbano ne è un esempio concreto, un aiuto a tutte quelle persone che da oggi possono trovare nel proprio supermercato di fiducia in Viale Regina Giovanna a Milano un supporto concreto nell’organizzazione della propria vita e una risposta semplice e immediata alla richiesta di servizi a 360 gradi”.

Parlando del format supermarket Urbano e di come è stato testato, Stephane Coum ha raccontato: “Il primo Carrefour Market Urbano ha aperto il 29 giugno in corso Turati a Torino, il secondo nel Lazio ad Ostia Lido, il terzo a Cremona, che è una città un po’ più piccola e dunque è stata un test ancora più forte per noi, per capire se questo format è adatto a città più piccole. Il supermercato in viale Regina Giovanna è il primo che apriamo a Milano e ha una grande importanza perché il primo supermercato nel capoluogo lombardo è stato aperto nel 1957 e perché ha il compito di sviluppare la modernità. Spero che questo modello abbia successo a Milano, per noi è una missione importante“.

Carrefour Market Urbano h24

Ma che tipo di persone ha bisogno di questi servizi? Lo svela ancora Stephane Coum: “Il profilo del cliente tipo per il supermercato Urbano va dai sette ai settantasette anni. Direi che tutti i servizi che abbiamo sviluppato servono per migliorare la vita quotidiana di chiunque. Per noi il supermercato non è soltanto un luogo in cui fare la spesa ma anche un luogo per sviluppare socialità tra i nostri clienti. Abbiamo l’ambizione di aiutare le persone nella vita di tutti i giorni, non soltanto dal punto di vista alimentare ma anche dal punto di vista morale e personale, con clienti che possano parlare con i nostri impiegati per poter avere un aiuto“.

SCOPRI il mondo Carrefour Italia su Stylology.it.