DriveNow a Milano con MINI e BMW: ecco come si usa

DriveNow a Milano
DriveNow a Milano: il sistema di noleggio in modalità free float di DriveNow è disponibile su un’area operativa di 126 km2. Ecco tutte le info.

DriveNow, il servizio di car sharing frutto della joint venture tra il Gruppo BMW e SIXT SE, ha ufficializzato il 19 ottobre 2016 la disponibilità delle proprie auto per le strade di Milano. La flotta DriveNow è stata, infatti, inaugurata alla presenza del Sindaco di Milano Giuseppe Sala, dell’Assessore a Mobilità e Ambiente Marco Granelli, di Sergio Solero, Presidente e Amministratore Delegato di BMW Italia, e di Nico Gabriel, CEO di DriveNow.

DriveNow pronta a partire

Da oggi i cittadini di Milano potranno cercare e prenotare tramite app o smartwatch una delle 480 auto BMW e MINI messe a disposizione dal servizio di car sharing tedesco. In particolare, i milanesi potranno scegliere tra 100 BMW Serie 1, 110 BMW Serie 2 Active Tourer, 20 BMW Serie 2 Cabrio, 120 MINI Cooper 5P, 80 MINI Cooper Clubman e 50 MINI Cooper Cabrio.

L’obiettivo di DriveNow è rispondere a qualsiasi esigenza di spostamento dei propri clienti: dai viaggi pianificati di andata e ritorno ai tragitti più brevi, dalle uscite serali in compagnia degli amici agli spostamenti per lavoro o per il trasporto di oggetti ingombranti in città. Entro la fine del 2016 DriveNow si è infine posta come obiettivo l’introduzione di 20 BMW i3 elettriche.

“Siamo molto felici di aver inaugurato oggi a Milano il servizio di car sharing di DriveNow e siamo davvero onorati che a dare il via ufficiale alle nostre auto siano stati il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e l’Assessore a Mobilità e Ambiente Marco Granelli, in rappresentanza di tutti i cittadini di Milano che da oggi potranno usufruire di un’esperienza di guida in modalità free floating innovativa, flessibile e di elevata qualità – ha spiegato Andrea Leverano, Managing Director DriveNow Italia – A Milano lavoreremo per portare avanti un dialogo continuo con il Comune e tutti gli operatori del trasporto pubblico per raggiungere l’obiettivo di una vera intermobilità cittadina e offrire ai cittadini un vero modello di mobilità evoluto”.

DriveNow: Sistema di noleggio in modalità free float

Il sistema di noleggio in modalità free float di DriveNow è disponibile su un’area operativa di 126 km2 compresa tra il quartiere Gratosoglio a sud, la stazione di Milano Bruzzano a nord, il cimitero di Lambrate a est e il parco divertimenti Acquatica Park a ovest. È inoltre in fase di definizione l’inclusione dell’area operativa degli aeroporti di Milano Linate e Malpensa.

Drive Now: come si usa

Utilizzare DriveNow è semplicissimo: è sufficiente aprire l’app e selezionare il momento e il luogo in cui si vuole noleggiare un’auto. L’auto selezionata resta a disposizione per 15 minuti senza alcun costo di prenotazione addebitato e, una volta raggiunta, è possibile aprire l’auto tramite la Card DriveNow o tramite app disponibile anche su smartwatch.

Inserendo il codice pin richiesto si attiva il noleggio e a questo punto non resta che godersi la guida fino a destinazione. La tariffa base al minuto varia da 31 a 34 centesimi (per i modelli BMW Serie 2) e comprende i costi di benzina, assicurazione, parcheggio (strisce blu, strisce gialle) e AREA C.

Durante il noleggio è possibile sostare in qualsiasi parcheggio consentito al costo di 20 centesimi al minuto. Per terminare il noleggio, è sufficiente lasciare l’auto in un parcheggio consentito all’interno dell’area operativa. All’interno dell’area verde gratuita, pari a 78 km2, il parcheggio non prevede costi aggiuntivi. Ai clienti che, invece, vorranno lasciare l’auto nell’area esterna gialla a pagamento, verrà addebitato un costo extra di €4,90.

“Milano si è già dimostrata particolarmente ricettiva, registrando nei primi giorni di disponibilità di sito e app oltre 20.000 iscrizioni: un vero e proprio record – commenta Andrea Leverano, Managing Director DriveNow Italia – In un mercato in cui il car sharing registra crescite esponenziali e che per questo è anche particolarmente competitivo e complesso, siamo convinti che i cittadini di Milano siano pronti per un servizio di alta qualità”.

Qui il sito per avere tutte le info e iscriversi.

[Photo by Stylology.it]

Post correlati

BMW i Vision Dee

BMW i Vision Dee: auto iper tecnologica dai 32 colori

BMW Group presenta la sua visione della futura esperienza digitale, sia all’interno che all’esterno del veicolo, al Consumer Electronics Show (CES) 2023 di Las Vegas. La BMW i Vision Dee è la futuristica berlina di medie dimensioni con un nuovo linguaggio di design essenziale. Il nome “Dee” è l’acronimo di Digital Emotional Experience, ed è proprio questo il

Leggi tutto
BMW e Alcantara

BMW M4 Competition: la one-off resa unica da Alcantara

Nel cinquantesimo anno del marchio M, BMW Italia e Alcantara hanno realizzato una BMW M4 Competition one-off con interni unici in Alcantara, frutto di un lavoro congiunto tra i due brand. La vettura è stata presentata per la prima volta all’House of BMW in via Verri a Milano. L’edizione one-off si basa sull’attuale generazione della

Leggi tutto
nuova BMW x1, BMW iX1 la 100% elettrica

Nuova BMW X1: design rinnovato e sarà 100% elettrica con la iX1

BMW ha lanciato la nuova generazione del modello d’ingresso nella famiglia degli Sports Activity Vehicle. Parliamo della nuova BMW X1, disponibile con motore benzina e diesel (anche mild-hybrid), e in seguito con due modelli ibridi plug-in, con potenze comprese tra 150 e 326 cavalli. Gande novità, anche il debutto della Bmw iX1 completamente elettrica da

Leggi tutto