Charlize Theron: dal Sudafrica alla vittoria dell’Oscar

Il 7 agosto del 1975 nasce Charlize Theron (a Benoni, in Sudafrica), stella del cinema, ma non solo. Produttrice cinematografica e modella, è di origine sudafricana anche se naturalizzata americana.

Tanti i film in cui ha dato mostra delle sue qualità e della sua bellezza: L’avvocato del diavolo (1997), Il grande Joe (1998), Le regola della casa del sidro (1999), The Italian Job (2003), Hancock (2008), Biancaneve e il cacciatore (2012), Prometheus (2012), Mad Max: Fury Road (2015), Il cacciatore e la regina di ghiaccio (2016).

Charlize Theron vince l’Oscar

Charlize Theron ha vinto l’Oscar alla miglior attrice e il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico per la sua interpretazione della serial killer Aileen Wuornos in Monster (2003), nonché lo Screen Actors Guild Award e l’Orso d’argento al Festival di Berlino.

Di fatto, è diventata la prima sudafricana a vincere un Oscar in una categoria importante. Per lei, pure una seconda candidatura all’Oscar e al Golden Globe per North Country – Storia di Josey (2005) e una terza candidatura al Golden Globe per Young Adult (2012).

E’ anche modella

Essendo molto bella – tanto da fare pure la modella – Charlize Theron dal 2004 è testimonial del profumo J’adore di Dior. Dal 2005 ha una stella nella Hollywood Walk of Fame.

Nel 2008 è stata nominata dalla Hasty Pudding Theatricals, società teatrale studentesca dell’Università di Harvard, donna dell’anno, riconoscimento ottenuto prima di lei da Katharine Hepburn, Jodie Foster, Michelle Pfeiffer, Julia Roberts e Catherine Zeta-Jones. Nel 2010 è apparsa nel videoclip Crossfire di Brandon Flowers.

E’ diventata mamma

Dopo aver vissuto per 15 anni negli Stati Uniti, nel maggio del 2007 ha ottenuto la cittadinanza americana. Nel marzo del 2012 ha ottenuto un altro grande traguardo, diventando mamma, adottando un bambino chiamato Jackson Theron.

Nel 2015 ha adottato una bambina afro-americana, August. Charlize fa parte di organizzazioni per i diritti delle donne e degli animali ed è sostenitrice dei diritti gay, favorevole a matrimoni tra persone dello stesso sesso.