Yuja Wang: la giovane cinese che ha stregato il mondo

Yuja Wang, classe 1987, è una pianista cinese cresciuta negli Stati Uniti. Non una semplice pianista però, perché Yuja Wang è considerata una delle più virtuose al mondo. E che abbia un talento soprannaturale, d’altra parte, lo capirebbe anche chi non ha grandi conoscenze in fatto di musica perché basta guardarla esibirsi e ci si rende immediatamente conto di che fuoco e di che genio ci sia in questa ragazza di 29 anni. Quando si esibisce al piano, facendo sfoggio di tutta la sua bravura, Yuja Wang sembra quasi posseduta ed è impossibile non restare a bocca aperta di fronte allo straordinario spettacolo che mette in scena.

Yuja Wang

Yuja Wang

Il Los Angeles Times è arrivato a scrivere che il suo virtuosismo sarebbe riuscito persino ad attirare le gelosie di grandi pianisti quali Prokofiev e Horowitz. E non a caso Yuja Wang è considerata come la più importante artista della sua generazione, sia per le sue supreme qualità di musicista sia per il fatto di riuscire ad incantare una platea di pubblico che spazia verso tutto le fasce d’età. La Wang è particolarmente apprezzata perché oltre al genio è in grado di trasmettere freschezza dell’interpretazione, forza carismatica e presenza sul palco. Non a caso uno dei suoi must interpretativi ruota attorno al fatto che la tecnica non dovrebbe mai essere fine a se stessa e che dovrebbe invece essere sempre al servizio delle emozioni e dell’interpretazione musicale.

Chi è Yuja Wang

Ma chi è Yuja Wang, oltre ad essere nota come una delle pianiste più virtuose al mondo? Questa ragazza che oggi ha 29 anni è nata a Pechino il 10 febbraio 1987. Figlia d’arte, inizia a studiare pianoforte quando ha appena sei anni, entrando in Conservatorio quando ne ha sette e uscirne all’età di dieci. Quattro anni dopo si trasferisce in Canada, dove inizia a studiare inglese e a frequentare il Mount Royal College Conservatori di Calgary. Arrivano poi i cinque anni al Curtis Institute of Music di Filadelfia e quindi il trasferimento definitivo a New York, la città dove oggi vive assieme al marito, un produttore francese di musica classica.

Vincitrice di moltissimi premi, nella stagione 2006-2007 suona con le principali orchestre americane e proprio nel 2007 sostituisce la leggendaria pianista Martha Argerich a Boston. Yuja Wang ottiene grande successo grazie alle sue performance e l’anno successivo, nel 2008, dopo essersi esibita all’Hill Auditorium ad Ann Arbor viene salutata con una standing ovation del pubblico, cui concede ben tre bis.

Le sue esibizioni sono proseguite nel corso degli anni e sono giunte sino in Italia. Nel 2013 Yuja Wang si è esibita a Sacile (in provincia di Pordenone), a Ferrara, Bergamo e Brescia. L’anno successivo, nel 2014, la pianista cinese si è invece esibita al Carlo Felice di Genova.

Qui un video che dimostra l’incredibile bravura di Yuja Wang.