LinkedIn come si usa: ecco alcuni consigli utili

Linkedin Recruiter

LinkedIn è il social network più diffuso in ambito business, utilizzato per stringere relazioni con altri utenti attraverso la pubblicazione di contenuti di valore. I numeri parlano chiaro: quasi 850 milioni di utenti sulla piattaforma a livello globale.

Ma per sfruttare al massimo le sue potenzialità è fondamentale allargare la propria rete di conoscenze professionali, creare un profilo che sappia valorizzare il proprio lavoro, instaurare valide relazioni e renderlo così davvero efficace per la propria carriera e il proprio business.

LinkedIn come si usa: fare networking

Venendo a contatto con le persone giuste, si potrà iniziare a collaborare su nuovi progetti, trovare dei partner commerciali, o altri clienti, nonché ricevere interessanti proposte di lavoro; insomma si aprirà un mondo di nuove opportunità.

Per rendere LinkedIn davvero utile a questi scopi, è indispensabile che venga utilizzato in maniera professionale e sostanzialmente diversa dalle altre piattaforme a cui siamo abituati, innanzitutto ad esempio intraprendendo una strategia attiva nella creazione della propria rete, anzichè aspettare di essere raggiunti casualmente da altri membri.

Ricerca di un lavoro o di potenziali clienti

Che lo scopo sia la ricerca di un lavoro oppure quella di potenziali clienti, l’essenziale rimane sempre la creazione di un valido network e quindi la messa in atto di un efficace piano di personal branding che parta dalla ricerca del target utente, per poi entrarci in contatto in modo individuale e personalizzato, così da realizzare una relazione che possa essere vantaggiosa per entrambi.

Fare network è importante: perché?

Nell’utilizzare la parola “network” intendiamo parlare di quella “rete” di conoscenze reali o virtuali che siano basate su rapporti di fiducia, di reputazione, di condivisione di opinioni e progetti professionali e lavorativi.

Possiamo definire questa “rete” come “L’insieme delle risorse di tipo relazionale durature che un attore sociale (individuo, gruppo ecc.) può utilizzare, insieme ad altre risorse, per perseguire i propri fini.” 

La “rete” può infatti venire sfruttata per crescere economicamente, professionalmente, ma anche umanamente e culturalmente.

La rete di conoscenze su LinkedIn

Nella nostra cultura nazionale ha un grande valore e un importante utilizzo la “rete di conoscenze” personali (reale o digitale), tanto che la maggior parte delle aziende si affida ad essa ancor prima che a un annuncio su internet.

Non stiamo ovviamente parlando di raccomandazioni, ma di “segnalazioni” potenzialmente utili all’ azienda.Capita spesso infatti che un imprenditore alla ricerca di una figura professionale da inserire nel proprio staff, chieda ai propri dipendenti se hanno conoscenze adatte al ruolo richiesto, evitando in questo modo di caricare costi aziendali.

In questo contesto si inserisce LinkedIn, che permette all’ utente iscritto di “entrare” nelle aziende interfacciandosi direttamente con le persone che ci lavorano, anche selezionando criteri specifici.

Creare una rete di contatti

Non è possibile stabilire una regola esatta per costruire una rete di contatti che abbia successo, ma esistono delle tecniche che possono venire adattate ai contesti e che si possono via via migliorare e personalizzare in base alle proprie esigenze. 

Un elemento fondamentale da tenere a mente, essenziale sia nella vita reale che in quella digitale a cui appartiene appunto LinkedIn, è che le relazioni possono affievolirsi e spegnersi se non vengono costantemente alimentate.

Per questo deve essere un “lavoro” che prevede un assiduo impegno per poter mantenere “vive” quelle relazioni che possono o potranno essere utili nel momento del bisogno, che sia esso professionale o di altro genere.

Post correlati

Lavori più richiesti in Italia: 2021 tra medicina e digitale

Quali sono i lavori più richiesti in Italia attualmente? Una risposta chiara la dà LinkedIn, il più grande network professionale online al mondo, il quale annuncia i risultati della ricerca Jobs on the Rise 2021 Italia, che offre un’analisi sui ruoli professionali e gli ambiti lavorativi che hanno registrato la crescita maggiore in Italia durante l’ultimo anno

Leggi tutto
storie di linkedin

Storie di LinkedIn: ecco come usarle nel modo migliore

LinkedIn propone un nuovo modo per visualizzare e condividere momenti della giornata lavorativa con la propria community. Con il lancio delle Storie di LinkedIn in Italia. Ben 14 milioni di utenti potranno condividere storie con foto e video della durata massima di 20 secondi utilizzando l’app mobile, e queste saranno visibili sui propri profili per 24

Leggi tutto

Nuova funzione LinkedIn: arriva la video presentazione

LinkedIn sta testando una nuova funzionalità che aiuta i professionisti del recruiting. a trovare e assumere candidati di qualità più velocemente. La nuova funzione LinkedIn di video presentazione è attualmente in fase di test a livello globale, aiuta i recruiter a valutare le doti di comunicazione e le competenze trasversali (soft skill) di un candidato

Leggi tutto