Lexus RZ 450e, il SUV elettrico con il volante a cloche

Lexus RZ450e profilo anteriore

 Il nuovo SUV coupé elettrico di Lexus fa il suo debutto ed è pronto per arrivare sul mercato entro la fine dell’anno. E’ il Lexus RZ 450e formalmente “fratello” degli altri due SUV Toyota bZ4X e Subaru Solterra con il quale condivide la stessa piattaforma modulare e-TNGA.

La piattaforma e-TNGA di RZ è strutturalmente rigida, con l’unità della batteria integrata nel telaio, sotto l’abitacolo. Questo aiuta anche ad abbassare il baricentro dell’auto, che a sua volta assicura un migliore equilibrio del telaio, una migliore maneggevolezza e una migliore risposta nella guida.

La nuova Lexus RZ 450e propone un corpo vettura sostanzialmente inedito nel quale si possono apprezzare tutte i tratti caratteriali tipici del marchio giapponese. Uno di questi è la forma “a clessidra” dell’avantreno, parte del design definito “Seamless E-Motion” che vuole porre l’accento sul senso di dinamismo della vettura.

Di fatto questa Lexus  mostra una zona anteriore spigolosa e muscolosa, pur mantenendo uno sviluppo filante, soprattutto nella zona dei passaruota. I proiettori a LED confermano lo stile della casa nipponica, con la linea superiore che sovrasta un triplo elemento posto subito sotto. 

Il brand di lusso di Toyota sfrutta inoltre la grande esperienza nell’elettrificazione dei veicoli per offrire i vantaggi di un modello 100% a batteria con la raffinatezza essenziale e l’esperienza di guida che sono uniche per il marchio. Ad avvalorarlo c’è una trasmissione avanzata con sterzo by-wire e un volante a cloche che lavora insieme col controllo della coppia e la trazione integrale Direct4 di Lexus.

Lexus RZ 450e, batteria, autonomia ed efficienza

Lexus RZ450e gruppi ottici

 Lexus RZ 450e utilizza una batteria agli ioni di litio composta da 96 celle, e una potenza totale di 71,4 kW. La casa comunica che i dettagli sull’autonomia del veicolo e sui tempi di ricarica della batteria saranno comunicati in un secondo momento, ma Lexus prevede che RZ sarà in grado di percorrere più di 400 km nel ciclo combinato.

Il pacco batteria agli ioni di litio ha una capacità di 71,4 kWh fornisce energia a due motori elettrici una anteriore da 204 cv e quello posteriore da 109 cv, per una potenza combinata di 313 cv.

Grazie inoltre al peso ottimizzato, alla potenza della batterie e alle prestazioni di 5,6 secondi da 0 a 100 km per una velocità massima autolimitata di 160 kmh la RX ha un consumo inferiore ai 10 kilowatt per 100 km che la rende una delle più efficiente elettriche.

Interni con volante a cloche

Lexus RZ450e dettaglio interni

Gli interni della Lexus RZ 450e sposano completamente la filosofia minimalista che va di moda oggi nell’automotive per quanto riguarda il comparto delle auto elettriche. Una plancia estremamente pulita con pochissimi tasti fisici. I rivestimenti dei sedili in Ultrasuede, tessuto realizzato per il 30% con materiali riciclabili, e diversi dettagli in alluminio e nero lucido che trovano posto sul cockpit.

Poi c’è il protagonista assoluto. Il singolare volante a forma di “cloche” che implementa l’inedito sistema di sterzo “One Motion Grip – Steer-by-wire”. Questo, in poche parole, elimina ogni collegamento meccanico con gli elementi dello sterzo, i quali sono messi in movimento da una serie di input elettrici digitali che partono dal volante e vengono impartiti direttamente alle ruote.

Infoteinment e sicurezza alla guida

Lexus RZ 450e è dotata della nuovissima piattaforma multimediale Lexus Link, con un funzionamento più rapido e intuitivo e nuove potenzialità per connettività, pianificazione del viaggio efficiente e informazioni.

Il sistema, che ha debuttato sul nuovo Lexus NX, include la navigazione basata su cloud “always on”, che beneficia di informazioni aggiornate su eventi del traffico, incidenti e condizioni stradali. La funzione di riconoscimento vocale intuitiva risponde alle richieste di conversazione ed è in grado di rilevare i comandi in presenza di rumore di fondo. C’è anche un nuovo assistente di bordo “Hey Lexus” e la smartphone integration supporta Apple CarPlay e Android auto.

Il DCM (modulo di comunicazione dati) del veicolo consente di aggiornare o aggiungere funzioni comodamente via etere, senza alcuna interruzione dell’utilizzo del veicolo.

RZ beneficia poi dei sistemi avanzati di sicurezza attiva e assistenza alla guida presenti nella recente, terza generazione di Lexus Safety System + con funzioni aggiornate e aggiuntive e maggiore portata per il rilevamento del rischio di incidenti.

Ulteriori progressi introdotti con il nuovo RZ includono il Proactive Driving Assist con l’assistenza allo sterzo e un nuovo monitor per controllare il comportamento del guidatore per segni di affaticamento o distrazione.

Il Proactive Driving Assist utilizza la telecamera anteriore per determinare l’angolo di una curva, regolando lo sterzo in modo appropriato quando ci si avvicina e si effettua una svolta.

Post correlati

Lexus-RX-2022-ibrida

Nuovo Lexus RX: un tris ibrido per l’iconico SUV

Lexus ha svelato la quinta generazione di RX, un modello completamente reinventato che apre un nuovo importante capitolo per questo iconico SUV. Il pionieristico RX è diventato un bestseller Lexus negli ultimi due decenni. Con oltre 3,5 milioni di unità vendute in tutto il mondo dalla sua introduzione nel 1998 (di cui 300.000 in Europa)

Leggi tutto