Chi visita il mio profilo Instagram: ecco come scoprirlo

instagram

Una delle maggiori ricerche su Google in merito al mondo social è: Chi visita il mio profilo Instagram. Se spesso vi domandate chi visita il vostro profilo Instagram senza lasciare traccia, ovvero senza seguirvi, o lasciare like e commenti, sappiate che esistono dei modi per scoprirlo, anche se in maniera “indiretta”.

Chi visita il mio profilo Instagram

Indiretta in quanto Instagram non permette di conoscere nomi e cognomi di chi visualizza un account a meno che non interagisca in maniera diretta lasciando commenti o reazioni ai post (cosa che invece accade su altri social come Linkedin).

Possiamo invece farci un’idea generale di chi osserva i nostri contenuti.

Instagram: Like e Commenti

Uno dei modi più semplici è scoprire gli utenti che visualizzano il nostro profilo dalle tracce che lasciano senza volerlo (come nel caso di un like lasciato per sbaglio) o senza rendersene conto (per esempio visualizzando le storie).

Gli Insight per utenti business

Un ulteriore metodo possono essere gli insights (leggi il blog ufficiale), uno strumento di analisi della piattaforma Instagram che permette di scoprire maggiori informazioni sui dati demografici e sulle azioni specifiche dei follower, permettendo ad esempio ai creators e agli influencers di pubblicare contenuti ad hoc in base al proprio seguito.

Utenti in chiaro per le IG Stories

Se invece la cuoriosità o il dubbio riguardano principalmente le stories di Instagram, cioè le pubblicazioni foto o video che si possono visualizzare per 24h, la soluzione è molto semplice e alla portata di tutti gli utenti.

Sarà sufficiente infatti selezionare le statistiche nell’angolo in basso a sinistra della storia per conoscere con certezza i profili degli utenti che l’hanno visualizzata.

App esterne: attenti ai rischi

Sono nate delle app esterne al gruppo Meta (proprietario di Facebook ed Instagram) che assicurano di poter fornire in tempo reale i nominativi di chi visita il vostro profilo.

Non essendo di sua proprietà Meta non approva questa modalità e il suo algoritmo riesce con sempre maggior precisione ad individuare chi ne fa uso, nascondendo i contenuti al suo profilo.

Per considerare quanto possa valer la pena affidarsi a queste app, ricordiamo anche che la maggior parte di esse offre questo servizio in cambio di costosi abbonamenti.

Instagram: il misterioso algoritmo

Solamente gli sviluppatori dell’algoritmo di un social possono conoscerne e comprenderne il funzionamento, ma a volte si può arrivare a scoprire chi visita con frequenza il nostro profilo semplicemente con un po’ di attenzione, di buon senso e di intuizione.

Ad esempio si potrebbe supporre, pur senza certezza assoluta, che i profili di “persone che potresti conoscere” proposti da Instagram siano in realtà utenti del social che si aggirano di tanto in tanto sulla nostra pagina.

Chi visita il mio profilo Instagram: è importante?

Partendo dal presupposto che, stories a parte, è pressochè impossibile sapere con certezza chi visita il nostro profilo, dovremmo forse accettare che non ha senso impazzire dietro a dei “giochini”, delle supposizioni, delle ipotesi se non per mero divertimento.

Quando invece non riusciamo a tollerare il fatto che qualcuno possa “farsi i fatti nostri” senza che noi lo si possa sapere, abbiamo un’unica soluzione: rendere privato il nostro profilo e controllare quindi chi puó averne accesso.

Misura sicura al 100%, ma sconsigliata ovviamente ai content creators e agli influencers che perderebbero le basi del loro business.

In poche parole si potrebbero valutare opzioni diverse a seconda dello scopo della vostra presenza sul social network: Instagram per voi è un passatempo o un lavoro? La risposta nasconde la soluzione.

Foto di Prateek Katyal da Pexels

Post correlati

Instagram Stories senza limiti di tempo

Instagram tag spam: ecco come evitare di farsi taggare 

Se spesso vi capita che account fasulli vi menzionino o vi tagghino su Instagram, sappiate che esistono degli escamotage per evitare queste fastidiose visualizzazioni. E’ molto semplice evitare e vivere una vita “social” più serena. Instagram tag spam: perché? Perchè esistono pagine spam su Instagram? Nel mondo di Instagram compaiono purtroppo un numero rilevante di

Leggi tutto

Instagram: sarà un video-selfie a verificare la tua età

Sei maggiorenne? Instagram ora lo capisce grazie al tuo volto. Instagram ha adottato, da pochi giorni anche in Italia, una nuova soluzione per verificare che l’utente sia maggiorenne. Il metodo di riconoscimento si basa su un video-selfie che deve seguire una determinata procedura di registrazione, che somiglia a quello utilizzato per lo sblocco biometrico dei

Leggi tutto

Engage Conference 2022: Content Creation e fruizione “verticale”

Nel corso della Engage Conference a Palazzo Mezzanotte di Milano sono stati molti gli argomenti toccati, dalla digital tv ai nuovi metodi di misurazione di audience web e target. Con Silvio De Rossi, amministratore di THE ROW e founder di Stylology è stato approfondito il concetto di Content Creation con particolare attenzione per i video

Leggi tutto