BMW XM Concept: il SUV ibrido plug-in da 750 CV anticipa il futuro elettrico della serie M

Sarà la BMW serie M prodotta in serie più potente mai realizzata e pronta per la strada. E con la BMW XM Concept presentata all’Art Basel di Miami la casa bavarese anticipa di fatto la prima “M” ibrida plug-in, la BMW XM che arriverà da fine 2022 e sarà realizzata nello stabilimento americano di Spartanburg, negli Stati Uniti, considerato il principale mercato di vendita per la nuova vettura ad alte prestazioni.

BMW-XM_Concept-2021-vista posteriore

L’audace stile esterno della Concept XM riflette le eccezionali caratteristiche prestazionali della vettura. Dinamismo, agilità e precisione, oltre a un’autonomia completamente elettrica fino a 80 km. Il nuovo sistema di trazione M Hybrid della BMW Concept XM è frutto dell’unione di un motore V8 (si presume sia l’attuale 4.4 da 600 cavalli utilizzato ad esempio dalla M8 Coupé) e un motore elettrico ad alte prestazioni per sviluppare una potenza massima di 550 kW/750 CV e una coppia massima di 1.000 Nm. Il primo veicolo elettrificato di BMW M GmbH nel segmento ad alte prestazioni indica quindi la strada per il futuro del marchio.

BMW-XM_Concept-2021-frontale

L’aspetto del concept Bmw XM è spigoloso e deciso. La carrozzeria è di tipo SUV coupé. Il muso ha un’inclinazione quasi verticale, la griglia a doppio rene è molto distanziata ed abbondante. Anche i fari sono sdoppiati. 

Il cofano risulta parecchio lungo, mentre il parabrezza ampiamente inclinato. La progressione discendente del tetto è invece molto graduale, arriva a congiungersi al portellone con ampia discrezione visiva.

 Il tutto è accentuato dall’altissima linea di cintura. Invece le protezioni dei passaruota e del fondo ricordano l’appartenenza genetica al pianeta SUV, allo stesso modo delle ruote da 23 pollici

BMW XM Concept, l’abitacolo M Lounge è super lussuoso

BMW-XM_Concept-interni

La forme della BMW XM Concept propongono diverse novità interessanti per il segmento del lusso sportivo, a partire dall’idea dell’abitacolo M Lounge comodo e illuminato, dalla nuova sagoma della plancia ricurva orientata al guidatore, per arrivare allo stile che anticipa il frontale delle prossime BMW di alta gamma.

Lo stile degli interni è moderno e spiccatamente evolutivo. BMW XM Concept propone una nuova interpretazione dell’abitacolo orientato al guidatore, utilizzando forme e materiali di alta qualità per cruscotto, console centrale, sedili e rivestimenti delle portiere.

L’incrollabile attenzione al guidatore della parte anteriore contrasta con l’atmosfera stravagante e lussuosa simile a un salotto nella parte posteriore della BMW Concept XM. 

Materiali speciali, superfici visivamente di appeal e dettagli espressivi trasformano i sedili posteriori nell’esclusiva M Lounge, mentre i finestrini laterali posteriori di colore nero sottolineano il costante senso di privacy qui. 

BMW-XM_Concept-2021-sedili-posteriori

E se la calda pelle marrone domina l’abitacolo, la parte posteriore è decorata nella ricca tonalità di colore Petrol. L’ampia panca del sedile posteriore con le sue profonde rientranze forma uno spazio invitante per rilassarsi. 

Solo l’area a forma di diamante dei poggiatesta, che fornisce la funzione di supporto familiare dei sedili BMW M Sport in altri modelli, è rivestita in pelle. Le sezioni inferiori dei sedili offrono un elevato comfort e un carattere esclusivo da divano con il loro lussuoso rivestimento in velluto e la trapuntatura a rombi. Il prezzo della futura BMW XM non è ancora dato sapersi. Ma parliamo sicuramente di oltre 150mila euro.