Hyundai IONIQ 5: il crossover elettrico dallo stile elegante ed esclusivo

Hyundai Motor Company ha lanciato il CUV (SUV-crossover) IONIQ 5 durante un evento virtuale in anteprima mondiale. Come primo modello del nuovo marchio IONIQ dedicato ai veicoli elettrici a batteria (BEV), Hyundai IONIQ 5 definisce il punto di riferimento per ridefinire lo stile di vita della mobilità elettrica con caratteristiche sostenibili e innovative.

Hyundai IONIQ 5 si basa sulla piattaforma chiamata Electric-Global Modular Platform (E-GMP), che consente di avere proporzioni uniche su un passo allungato. Con E-GMP, IONIQ 5 offre interni dal design innovativo con materiali ecocompatibili in molti punti di contatto, prestazioni elevate abbinate alla ricarica ultraveloce e una funzione Vehicle-to-Load (V2L), nonché connettività avanzata e funzioni di assistenza alla guida che saranno offrire la migliore esperienza in auto garantendo la sicurezza.

Design e sostenibilità

L’esclusivo design esterno di Hyundai IONIQ 5 è caratterizzato da linee pulite e nitide, che creano un aspetto elegante e sofisticato. Le superfici e le forme modellate con precisione conferiscono al BEV un aspetto angolare, quasi geometrico. Inoltre, i progettisti Hyundai hanno integrato le luci Parametric Pixel all’avanguardia nella parte anteriore e posteriore. Questo elemento di design unico indica l’intento di Hyundai di reinventare radicalmente la mobilità elettrica con un design specifico per i veicoli elettrici che verrà trasferito ai futuri modelli IONIQ.

Il tipo di carrozzeria crossover di Hyundai IONIQ 5 raggiunge proporzioni uniche e sbalzi ridotti grazie al suo passo allungato. Misurando 4.635 mm di lunghezza, 1.890 mm di larghezza e 1.605 mm di altezza su un passo di 3.000 mm, IONIQ 5 offre uno spazio simile al segmento D in un CUV di medie dimensioni.

I clienti possono scegliere tra otto colori esterni, tra cui quattro nuove tonalità ispirate alla natura, esclusive per il modello. Questi includono due opzioni con una finitura opaca: il Gravity Gold Matte e Shooting-Star Grey Matte, insieme a Digital Teal-Green Pearl e Lucid Blue Pearl. Altri colori esterni disponibili includono Atlas White, Galactic Grey Metallic, Cyber ​​Grey Metallic e Phantom Black Pearl.

Interni spaziosi e personalizzabili

Il pavimento di Hyundai IONIQ 5 è completamente piatto, è stato esteso il passo a 3 metri (10 cm in più rispetto al SUV Plaisade) su una lunghezza complessiva di 4,6 metri, permettendo l’esistenza di una console mobile.

La console può essere spostata verso la parte posteriore del veicolo rimuovendo qualsiasi ostacolo tra il guidatore e il passeggero. Le capacità della console mobile possono essere sfruttate anche dai passeggeri posteriori che, facendo slittare la struttura, possono accedere al caricatore wireless per dispositivi mobili.

Anche il divano posteriore può muoversi leggermente in avanti
: in coppia la seduta di sinistra e centrale, e singolarmente quella di destra. È presente anche la memorizzazione della posizione di tutti i sedili, in modo da richiamarla con facilità al bisogno: utile anche per le configurazioni di carico.

Gli interni sono in ecopelle, i tessuti sono realizzati con filati in parte riciclati da bottiglie di plastica PET e derivati da fibre di canna da zucchero, filati di lana e polimeri. Anche le vernici usate nell’abitacolo sono “bio”, poiché ottenute da oli di fiori di colza e mais.
 
Il guidatore ha il supporto dell’Advanced Head Up Display, uno schermo sul parabrezza che dà informazioni di guida e avvisi di sicurezza, e può fare uso anche di funzioni di realtà aumentata. Hyundai dice che la sua dimensione è di 44”, ma è un dato da verificare perché equivarrebbe all’intero parabrezza.

La plancia principale ha a disposizione invece due schermi da 12,3” per la guida e l’infotainment integrati in una singola struttura.
 
Gli aiuti alla guida di IONIQ 5 comprendono il cambio automatico di corsia, la decelerazione in curva e la prevenzione proattiva degli incidenti, così come il parcheggio assistito parallelo e anche per manovre diagonali.

Gli specchietti laterali sono telecamere. Il guidatore avrà all’interno dell’abitacolo due monitor collegati a esse e disposti nell’angolo alto del pannello della portiera. La IONIQ 5 è il primo modello di Hyundai a farne uso.

Le prestazioni di Hyundai IONIQ 5

Hyundai IONIQ 5 è disponibile con una gamma di powertrain elettrici per soddisfare ogni esigenza di mobilità, senza compromessi in termini di performance. I clienti possono scegliere tra due opzioni per il pacco batteria, da 58 kWh o 72,6 kWh, e tra due sistemi di propulsione elettrica, con il solo motore posteriore o con entrambi i motori, anteriore e posteriore. Tutte le versioni di powertrain di IONIQ 5 offrono autonomie notevoli e una velocità massima di 185 km/h.

Al vertice della gamma si colloca la configurazione con trazione integrale (AWD) abbinata alla batteria da 72,6 kWh, in grado di sprigionare una potenza combinata di 225 kW e una coppia massima di 605 Nm per un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi.

Se equipaggiata con due ruote motrici (2WD) e la batteria da 72,6 kWh, l’autonomia massima di IONIQ 5 con una singola carica sarà di circa 470 – 480 km, secondo lo standard WLTP (Worldwide Harmonized Light Vehicle Test Procedure).

In Italia, la IONIQ 5 si potrà ordinare in estate. La prima ad arrivare sarà un’edizione di lancio molto accessoriata con un prezzo di listino orbitante intorno ai 60mila euro.