Il restyling di nuova MINI regala scelte stilistiche molto innovative

Un nuovo restyling per tutte le configurazioni di carrozzeria. La nuova MINI riceve una lieve ma significativa rivisitazione estetica con aggiornamenti tecnici e di sicurezza coinvolgendo l’intera gamma. Dalla MINI 3 e 5 porte alla MINI Cabrio, oltre a  Cooper S e l’elettrica SE. Il lancio sul mercato globale dell’ultima edizione inizierà a marzo 2021 e porterà con se l’essenza del prodotto e la qualità premium, frutto di una storia lunga 20 anni.

Frontale più marcato e incisivo e fari a LED rivisti

frontale nuova MINI 2021

Le principali innovazione estetiche partono dall’esterno e soprattutto dalla calandra. La vista frontale della MINI 3 porte, della MINI Cooper SE, della MINI 5 porte e della MINI Cabrio è particolarmente espressiva. Dominata più che mai dalla caratteristica griglia del radiatore, il cui contorno esagonale occupa ora molto più spazio, e dai fari tondi caratteristici di MINI.

Le luci di posizione sono sostituite da prese d’aria verticali poste molto all’esterno, che tagliano le barriere d’aria per ottimizzare l’aerodinamica. La striscia centrale del paraurti, che funge anche da porta targa, è ora del colore della carrozzeria invece che nero.

dettaglio fari a LED nuova MINI 20221

Ed una aggiornata versione dei fari a LED dal design incisivo diventa di serie su nuova MINI. L’alloggiamento interno delle caratteristiche luci rotonde non è più in cromo, ma in nero. Le unità LED per le luci anabbaglianti e abbaglianti assicurano un’illuminazione brillante e uniforme della strada. Una fascia luminosa circonferenziale assume la funzione delle luci di marcia diurne e degli indicatori di direzione.

vista posteriore nuova MINI 2021

Un design superficiale ridotto caratterizza invece la vista posteriore delle varianti del modello MINI con motore a combustione. Una cornice nera riprende la forma esagonale della griglia del radiatore. Il faro antinebbia posteriore è ora integrato nella grembialatura posteriore come unità LED ristretta. Le caratteristiche luci posteriori con design Union Jack fanno ora parte dell’equipaggiamento di serie anche per la MINI 3 porte, la MINI 5 porte e la MINI Cabrio. La grafica delle luci posteriori, ispirata alla bandiera britannica, è particolarmente enfatizzata da una versione più scura del motivo. Tutte le funzioni delle luci posteriori sono in tecnologia LED ad eccezione della luce di retromarcia.

L’esclusivo Multitone Roof

Il Multitone Roof di nuova MINI

Una delle novità più grandi è sicuramente il nuovo Multitone Roof, il tettuccio con colori a contrasto, ripresi anche negli specchietti retrovisori esterni. Nuove caratteristiche di colorazione, sfumata e dall’effetto davvero interessante, che parte dal San Marino Blue, passando per Pearly Acqua fino ad arrivare al Jet Black.

Questa colorazione è stata creata con una nuova tecnica di verniciatura, che va dalla cornice del parabrezza fino alla parte posteriore. Le tre tonalità di colore sono applicate una dopo l’altra, secondo un processo di tintura “bagnato su bagnato”. La tecnica, chiamata SprayTech, è naturalmente integrata nel processo di produzione automatico nello stabilimento di MINI a Oxford.

Gli interni di nuova MINI, finiture di qualità

Gli interni ridisegnati della MINI 3 porte, della MINI 5 porte e della MINI Cabrio sono moderni e di qualità particolarmente elevata. Novità per la gamma sono i sedili sportivi nella variante colore Light Chequered, che completano perfettamente la verniciatura esterna in Zesty Yellow.

La rinomata qualità del tessuto Black Pearl è dotata di un nuovo ed espressivo look a scacchiera nel tipico stile britannico MINI. Le cuciture sulla finta pelle nera dei cuscini dei sedili presentano una combinazione di colori che si abbina al tessuto delle superfici dei sedili.

interni nuova MINI 2021
Il tessuto Black Pearl utilizzato per i sedili della nuova MINI 2021

Anche il look premium dell’iconica strumentazione centrale è stato ottimizzato. Un display touchscreen a colori da 8,8 pollici, pulsanti touch per selezionare i preferiti e le superfici lucide Piano Black sono ora di serie. Inoltre, il sistema audio, i pulsanti di funzione per le luci di emergenza e i sistemi di assistenza alla guida sono integrati in modo ancora più armonioso nella centralina circolare.

In combinazione con l’opzione Ambient Light, un nuovo design delle superfici con incisione laser ottimizza l’aspetto dell’anello luminoso a LED che circonda la strumentazione centrale. Il controller del sistema operativo posto sulla console centrale presenta ora una superficie completamente nera in combinazione con il sistema di navigazione.

quadro strumenti digitale nuova MINI 2021

Un volante sportivo in pelle di nuova concezione con tasti multifunzione farà parte dell’equipaggiamento di serie di tutte le varianti di modello della MINI 3 e 5 porte e della Cabrio. Una nuova struttura delle tastiere ottimizza il funzionamento delle funzioni audio e telefoniche, del controllo vocale e dei sistemi di assistenza alla guida.

Un display multifunzionale situato dietro il volante è un componente dell’opzione Connected Media. Il display digitale a colori nel design Black Panel, che è di serie nella MINI Cooper SE, ha un diametro di 5 pollici e visualizza tutte le informazioni rilevanti per la guida, nonché la messaggistica di controllo e le indicazioni di stato dei sistemi di assistenza alla guida. Nella MINI completamente elettrica, serve anche come indicatore dello stato di carica durante il collegamento alla rete elettrica.

Per il display della strumentazione centrale e per il display del quadro digitale sono disponibili due schemi cromatici, che possono essere selezionati nel menu del sistema di controllo. In modalità “Lounge“, il contenuto viene visualizzato all’interno di un rilassante set di colori che va dal turchese al blu petrolio. Attivando la modalità “Sport“, gli sfondi dello schermo diventano rosso e antracite.

Non cambia il motore di nuova MINI

gamma nuova MINI restyling
La gamma MINI si rifà il look ma mantiene i noti motori benzina

Alla rivoluzione estetica e funzionale la quarta generazione della Mini dell’era moderna non si accompagna ad un cambio di motorizzazioni. La gamma prevede infatti i già noti motori di 1.500 e 2.000 cc turbo a benzina con potenze che comprese fra 75 e 231 CV quelli riservati alla versione John Cooper Works, passando per i 184 dell’ultimi arrivata, la MINI elettrica. Gli aggiornamenti hanno comunque interessato tutte le unità propulsive che non a caso si ripresentano ancora più efficienti di prima. I prezzi di listino partono da una soglia di attacco a partire da 20.600 euro