Scarpe della Lidl, un fenomeno di massa diventato un “cult”

Dalla mattinata di lunedì 16 novembre, anche in Italia sono state lanciate sul mercato le scarpe della Lidl. E parliamo della nota catena tedesca di supermercati Lidl. Dal Nord al Sud della penisola decine di persone erano in fila fuori dagli store già dalle prime ore del mattino per comprare i prodotti della “Lidl Fan Collection”: e non solo scarpe bensì calzini, ciabatte e magliette.

Un successo che ha replicato quello ottenuto nei paesi dove la Lidl aveva già lanciato la collezione in primavera. Il prezzo, che nel caso delle scarpe è di 12,99€, può essere un buon driver della scelta ma non può essere l’unico. Anche i colori, tipici dell’azienda, possono aver attirato l’attenzione di molti ma non basta.

Ma perché sono andate così a ruba? Difficile dirlo, molti però le considerano già un pezzo “cult”. Ad oggi, il motivo del successo di questo prodotto appare come un fenomeno di massa. Scene del genere, finora, si erano viste durante il lancio di prodotti di ben altro genere, come nuovi modelli di smartphone Apple o consolle next-generation di brand famosi in tutto il mondo, come Sony o Microsoft. Questa volta, invece, a scatenare il caos è stata una catena di supermercati.

scarpe della Lidl

Il mood della Lidl? “La collezione di moda targata Lidl fatta di t-shirt, scarpe, ciabatte e calzini che riprendono il nostro logo è un modo simpatico per rendere omaggio ai nostri clienti che, da sempre, si definiscono dei veri e propri “fan di Lidl”. Sappiamo che, come nel caso di altri prodotti messi in vendita per un periodo limitato e fino ad esaurimento scorte, molti clienti non sono riusciti ad acquistarla. Ecco perché stiamo già lavorando affinché la collezione moda possa essere riproposta in futuro nei nostri punti vendita: ora è prematuro fare previsioni sul periodo, ma sicuramente i nostri clienti verranno prontamente informati“.

Ma con le scarpe della Lidl si fanno affari

Ma a quanto pare c’è anche un mascherato business dietro alle scarpe della Lidl. Perché molto spesso  la “Lidl Fan Collection”, in edizione limitata, ha trasformato il sold out in un vero e proprio marketplace. Come? Basta recarsi sui più popolari siti di annunci, digitare la parola “Lidl” e restringere il campo di ricerca alle inserzioni provenienti dall’Italia.

Si può così scoprire che l’annuncio più caro di eBay ammonta al momento a ben 2.480 euro, saldamente in vantaggio sul secondo e sul terzo classificato (1.500 e 1.018 euro). Ma si tratta di cifre fuori mercato. Buona parte delle scarpe della Lidl viene infatti venduta in modalità “Compralo Subito” a un prezzo compreso tra i 50 e i 100 euro. Per quanto riguarda invece le aste, quelle più vivaci hanno già fatto registrare decine di offerte, arrivando spesso a sfiorare i 60-70-80 euro. Insomma. Diciamo che qualcuno ha fiutato l’affare.

E lo scenario non cambia sulle altre piattaforme. Anche sul marketplace di Facebook o su Subito.it, trovare un paio di sneaker a meno di 50 euro è pressoché impossibile. Fioccano invece gli annunci superiori ai 100 e ai 150 euro. Possiamo definirle a questo punto calzature low cost?