Ford Mustang Mach-E 1400, un missile elettrico da 1419 CV

Sfidare la percezione di ciò che i veicoli elettrici saranno in grado di fare. Ford Mustang Mach-E 1400 è il frutto di questo concetto. Un prototipo sviluppato in collaborazione con RTR Vehicles e costruito su un telaio Mustang Mach-E GT dove l’Ovale Blu vuole far raggiungere nuovi incredibili livelli di performance alla propulsione elettrica. Ford Mustang Mach-E 1400 presto debutterà in una gara NASCAR, e fungerà da banco di prova anche per l’utilizzo di nuovi materiali. Come il tetto realizzato in fibre composite organiche, un’alternativa leggera alla fibra di carbonio di cui è composto il resto del veicolo.

Ford Mustang Mach-E 1400, prestazioni da capogiro

Sulla scia di Mustang Cobra Jet 1400, Ford Mustang Mach-E 1400 è in grado di scaricare a terra 1419 CV e oltre 1.000 kg di carico aerodinamico a 257 km/h, sprigionati dai suoi sette motori a batteria ad altissime prestazioni. I propulsori, cinque in più rispetto a Mustang Mach-E GT, sono fissati al differenziale anteriore (3) e alla parte posteriore e sovrapposti (4), con un singolo albero di trasmissione che li collega ai differenziali. Questa struttura offre innumerevoli possibilità di configurazione per impostare qualsiasi elemento dell’auto, dal drifting alle corse su pista ad alta velocità.

La batteria da 56,8 Kwh (installata) è costituita da celle in nichel-manganese al cobalto, per prestazioni ultra elevate. Il sistema a batteria è progettato per essere raffreddato durante la ricarica, utilizzando un refrigerante di-­ elettrico, riducendo il tempo necessario tra una corsa e l’altra.

La Ford Mustang Mach-E 1400 in azione in pista con i suoi 1.419 CV

Il servofreno elettronico è integrato per consentire la frenata rigenerativa in serie combinata con ABS e controllo di stabilità che ottimizza il sistema frenante. La Mustang Mach-E 1400 è dotata di freni Brembo, come la Mustang GT4, e un sistema di freno a mano idraulico, progettato per il drifting, che si integra con i comandi di controllo del propulsore per consentire la possibilità di interrompere l’alimentazione ai motori posteriori.

Ford Mustang Mach-E 1400 ha preso forma senza schemi predefiniti. Il team di progettazione Ford e RTR hanno utilizzato molti degli strumenti che Ford usa per progettare la produzione delle sue auto da corsa. Gli elementi aerodinamici sono stati ottimizzati nella forma e nella posizione, con particolare attenzione ai condotti di raffreddamento, splitter anteriore e alettone posteriore.

“Mettermi al volante di questa vettura ha completamente cambiato la mia prospettiva sulla potenza e la coppia di una vettura 100% elettrica” , ha dichiarato Vaughn Gittin Jr., RTR Vehicles founder, motorsports champion and professional fun-haver. ” Questa esperienza è differente da qualsiasi cosa tu abbia mai provato in precedenza, tranne forse le montagne russe”.