Cupra Ateca: svelato il restyling del SUV da 300 CV

Cupra Ateca resterà nella storia del marchio indipendente di Seat il SUV che ha fatto debuttare il brand conquistando oltre 10.000 clienti nel 2019. L’edizione 2020 della Sport Utility compatta esalta innanzitutto il frontale. Più moderno ed espressivo e con paraurti a far guadagnare 10 mm di lunghezza alla nuova Cupra Ateca rispetto alla precedente. A regalare al restyling 2020 qualcosa di più evoluto, l’aggiunta all’interno dei sedili avvolgenti di tipo bucket, dei cerchi in lega Cupra da 19”, e delle sospensioni DCC e sterzo progressivo.

Cupra Ateca 2020 il design

Il look esterno di Cupra Ateca le conferisce i tratti che la identificano immediatamente come vettura altamente prestazionale. Oggetto di un aggiornamento nel proprio linguaggio stilistico, il nuovo SUV sfoggia un carattere ulteriormente deciso. Il frontale è caratterizzato da un paraurti dal design nuovo e i fari full LED. La parte superiore della calandra a nido d’ape presenta il logo Cupra al centro e una cornice con finitura cromata scura, mentre la parte inferiore invece un diffusore in alluminio scuro. La griglia anteriore con fendinebbia sui due lati si abbina alla finitura definendo il frontale del SUV ad alte prestazioni.

Le modanature laterali presentano una finitura in alluminio scuro lucido, come i mancorrenti al tetto. Lo stesso vale per gli specchietti esterni, dove trovano posto le luci di benvenuto che proiettano il logo Cupra a terra. La fiancata è ulteriormente valorizzata dai cerchi lavorati in lega da 19” di serie, mentre nuovi optional permettono ai clienti di personalizzare lo stile della vettura. I cerchi in lega aero che comprendono inserti color rame o argento, ridisegnano l’estetica.

Interni con sedili avvolgenti

All’interno Cupra Ateca 2020 rivela come la qualità progettuale sia aumentata e l’abitacolo esprima il carattere della vettura, che integra un design sofisticato e sportivo in grado di trasmettere una sensazione di comfort. Accomodandosi sul sedile avvolgente di tipo bucket, ora di serie, si può toccare con mano il nuovo volante Cupra, su cui si trovano il pulsante di avviamento del motore e il comando per la selezione della modalità Cupra.

Il volante Cupra omaggio alle corse TCR, consente al conducente di sentirsi ancor più connesso alla vettura. I comandi al volante, ora più grandi, rendono il cambio di marcia più semplice e immediato, mentre i pulsanti multifunzione sono un concentrato di alta tecnologia. Il selettore Cupra dà accesso a diverse modalità di guida. Con una breve pressione si può scorrere tra le modalità Normal, Sport, Cupra e Individual, mentre una pressione maggiore porta direttamente a quest’ultima, Cupra.

Lato infotainment il cuore è rappresentato dal Digital Cockpit, che unisce il sistema di infotainment e una strumentazione da 10,25” ad alta risoluzione che il conducente può programmare liberamente. Il sistema di infotainment da 9,2” offre la navigazione e i comandi vocali spontanei per semplificare l’interazione dell’utente. Per migliorare la vita a bordo, la nuova Cupra Ateca include anche connettori USB di tipo C illuminati, facilitando l’inserimento, il collegamento e la ricarica dei propri dispositivi senza problemi.

Non si abbandona il 300 CV

Cupra Ateca non abbandona il suo propulsore nativo con il restyling 2020. Il 2.0 TSI da 300 CV e 400 Nm abbinato al cambio Dsg doppia frizione a sette marce e alla trazione integrale 4Drive. La SUV spagnola è così capace di toccare i 247 km/h, passando a 0 a 100 km/h da fermo in 4,9 secondi. Si aggiorna infine anche la lista degli Adas con il Pre-Crash Assist, il cruise control adattivo, il Travel Assist, il Trailer Assist, l’Emergency Assist Side Assist e l’Exit Assist.

La nuova Cupra Ateca è progettata e sviluppata nello stabilimento del brand a Martorell (Barcellona) e sarà prodotta a Kvasiny (Repubblica Ceca). In arrivo da settembre 2020 con prezzo stimato da circa 59.000 euro.