Dopo il successo dello scorso anno, il 9 e 10 Novembre 2019 torna ad Offida (provincia di Ascoli Piceno) Ciù Ciù Hack, l’hackathon dedicato al mondo del vino con l’obiettivo di valutare nuove idee in grado di facilitare l’esperienza di gestione e vendita del vino.

La prima novità di quest’edizione è la nascita di Ciù Ciù Tenimenti Bartolomei, startup nata per valorizzare l’impegno e la tradizione vinicola delle cantine Bartolomei e costituita da quattro storiche aziende: Ciù Ciù (Marche), Villa Barcaroli (Abruzzo), Vini Berretta (Toscana), Feudo Luparello (Sicilia).

I partecipanti al Ciù Ciù Hack avranno 48 ore di tempo, dalle 9:30 del sabato alle 18:00 della Domenica, per organizzarsi in team di 3-5 persone e ideare soluzioni digitali rivolte al mondo HO.RE.CA (enoteche, ristoranti, hotel, winebar etc).

La competizione si pone due obiettivi fondamentali:
● incrementare il fatturato attraverso nuove modalità di vendita del vino;
● ridurre i costi della gestione della rete vendita di Ciù Ciù Tenimenti Bartolomei.

Le migliori soluzioni verranno premiate con buoni Amazon del valore complessivo di 3.500 euro e avranno la possibilità di avviare collaborazioni con l’azienda e i partner dell’evento.

È possibile candidarsi al Ciù Ciù Hack compilando l’apposito form.

To Be Srl, partner organizzativo dell’hackathon, selezionerà 50 partecipanti valutando le esperienze professionali (CV e profilo LinkedIn) di ogni candidato. Gli hashtag ufficiali di riferimento per seguire la competizione sono #CiùCiùHack e #CiùCiùTenimenti.