Ofo bike Milano come funziona: cosa devi sapere per usare le bici gialle

ofo bike milano come funziona
Ofo bike Milano come funziona? Ecco come utilizzare le nuove bici gialle che vedi a Milano. Il bike sharing è ormai in grande ascesa.

Ofo bike Milano come funziona? Rispondiamo subito alla tua domanda. Il bike sharing è ormai in grande ascesa. Lo dimostra il fatto che sul mercato è arrivato un nuovo servizio, Ofo, che si propone di mettere a disposizione dei cittadini biciclette in condivisione. Nel settore inizia dunque ad esserci un’accesa concorrenza, visto che in una città come Milano, ad esempio, soltanto di recente è stato avviato anche il servizio offerto da MoBike.

Mobike come funziona: la guida utile e tutti i consigli pratici

MiMoto come funziona: ecco cosa fare per usare gli scooter gialli

E così, adesso, nel capoluogo lombardo sono sbarcati anche Ofo e le sue caratteristiche biciclette gialle. Ofo è una start up cinese, che dopo aver avuto successo in madrepatria, ha deciso di estendere il proprio servizio di bike sharing anche in Europa. Giungendo anche in Italia, dopo essersi lasciato incoraggiare dai numeri fino a questo momento positivi che il bike sharing sta facendo registrare anche nel nostro Paese.

Ofo bike Milano come funziona

Il funzionamento del servizio di bike sharing Ofo è del tutto simile a quello dei servizi che attualmente esistono già (sia di bike ma anche di car sharing). Per poterne usufruire basta scaricare l’apposita applicazione su smartphone (Ofo – Smart Bike Sharing), registrarsi inserendo indirizzo e-mail e numero di telefono, inserire il codice di verifica che si riceve tramite sms, cercare una bici sulla mappa e prenotarla (la prenotazione dura al massimo quindici minuti al termine dei quali si perde).

QR Code

Per sbloccare la bici prenotata è necessario scannerizzare con lo smartphone il QR Code presente su di essa (per farlo basta cliccare sul pulsante giallo Sblocca che appare in basso al centro del display). Qualora il QR code non dovesse sbloccare la bicicletta, è possibile procedere utilizzando il codice di quattro cifre posizionato nella parte posteriore del sellino.

Puoi usare carta di credito o di debito

E’ possibile pagare con carta di credito o debito, che al momento dell’iscrizione si dispone di un coupon free che ha scadenza di circa due mesi (è accessibile cliccando sul proprio profilo e quindi su Il mio portafoglio) e che per un periodo di tempo limitato Ofo offre un coupon di 2 euro per ciascun viaggio completato.

I prezzi

Per la prima mezz’ora di utilizzo si pagano 20 centesimi, che salgono a 30 per la seconda mezz’ora. Dopo la prima ora di utilizzo, il costo è di 50 centesimi a mezz’ora, fino ad un massimo di cinque euro. Cioè cinque ore e mezza di utilizzo continuativo, senza interrompere la corsa. Il piano tariffario è quindi simile a quello di Mobike.

Penalizzazioni

Verranno tolti dei punti per i comportamenti non corretti. Appena avremo maggiori informazioni le andremo ad aggiungere all’articolo (che in continuo aggiornamento).

UPDATE! 9 novembre 2017: arrivano 300 bici gialle Ofo anche a Varese.

ARTICOLI UTILI:
Milano, arrivano le bici gialle di Ofo: nel bike sharing è guerra dei prezzi (Corriere).

Da Mobike a OFO, a Milano debutta il bike sharing “libero” grazie a due aziende cinesi (LaStampa).

Il bike sharing smart di Ofo approda a Milano (Applicando).

Post correlati

Piazzale Loreto Milano: ecco LOC, il progetto ecosostenibile

Il progetto Loc – Loreto Open Community– ambisce a trasformare Piazzale Loreto a Milano da grande snodo del traffico a spazio verde pubblico e collettivo, finalizzato a realizzare le necessità ma anche i desideri della “community”, progettando un ambiente da vivere e sfruttare pienamente. I lavori partiranno nel 2023 per terminare nel 2025, un anno

Leggi tutto
Gruppo Autogrill ospita Sal De Riso

Motta Milano 1928 al Mercato del Duomo accoglie Sal De Riso

Il bar all’italiana. Così è conosciuto lo storico marchio Motta Milano 1928 del Gruppo Autogrill. Quell’italianità che punta sull’eccellenza della tradizione gastronomica ammirata in tutto il mondo, rivisitata in chiave contemporanea. Di questo immaginario ora farà parte anche Salvatore De Riso, presente al Mercato del Duomo con la sua offerta di dolci rigorosamente made in Costiera Amalfitana. Gruppo Autogrill e prodotti premium Prosegue così il

Leggi tutto
tram passerella

Tram Passerella, l’anti Covid-19 futuristico di stile e design

Progettare un tram anti Covid-19 reinterpretando in chiave moderna lo storico convoglio milanese tram ATM Classe 1500 introdotto per la prima volta in città nel 1929. A pensarci l’architetto italiano Arturo Tedeschi. Dalla sua mano nasce Tram Passerella, l’erede del nuovo millennio, un concept tram che recupera e reinterpreta lo stile e le proporzioni del primo modello

Leggi tutto