Michael Jackson

Un mito della musica pop. Michael Jackson è nato il 29 agosto del 1958 e, fin da bambino, ha cantato e ballato. Tutti lo conoscono come The King of Pop o come MJ. È entrato nel Guinness dei Primati per essere stato l’artista con il maggior successo commerciale di tutti i tempi.

Già leader a 5 anni

Del resto, a cinque anni, Michael Jackson era già il leader del gruppo di famiglia, i Jackson 5. I suoi video hanno portato al successo la neonata emittente Mtv. Thriller è l’album più venduto nella storia della musica, con più di 65 milioni di copie vendute e 8 premi Grammy portati a casa.

LEGGI QUI: Thriller di Michael Jackson: ecco l’album più venduto di sempre.

Le 11 frasi celebri di Michael Jackson:

  1. Le bugie sono velociste, ma la verità corre una maratona.
  2. Alcuni uomini hanno le loro Ferrari, i loro aerei, i loro elicotteri, nelle quali trovano la loro felicità. La mia felicità consiste nel dare e nel condividere e avere semplicemente del divertimento innocente.
  3. Quando la vita in ogni sua forma viene considerata divina, tutti possono spiccare il volo.
  4. Il palcoscenico per me è sempre stato la mia casa. Era il posto dove mi sono sempre trovato meglio ed è così anche ora. Quando scendo dal palcoscenico, sono molto triste poiché mi tocca affrontare la pressione della popolarità.
  5. Io sono convinto che i bambini siano creature molto speciali. Sono la mia più grande fonte di ispirazione accanto agli animali, Dio e le bellezze della vita…
  6. In un mondo pieno d’odio, dobbiamo avere ancora il coraggio di sperare. In un mondo pieno di rabbia, dobbiamo avere ancora il coraggio di confortare. In un mondo pieno di disperazione, dobbiamo avere ancora il coraggio di sognare. In un mondo pieno di sfiducia, dobbiamo avere ancora il coraggio di credere.
  7. La conoscenza non è fatta solo di biblioteche piene di carta e inchiostro, è anche fatta dai volumi di conoscenza che sono scritti nel cuore degli uomini, modellati sull’animo umano e incisi nella psiche di tutti noi.
  8. Quando sono in albergo e nella strada ci sono migliaia di fan che mi chiamano, pernottano in sacchi a pelo e mi dicono quanto mi amano, ma io non posso uscire, mi sento prigioniero e così mi sento solo. A volte mi viene da piangere. Fuori c’è così tanto amore, ma ugualmente uno si sente prigioniero e solo.
  9. Cerco di essere gentile e generoso, di dare alle persone e fare quello che credo Dio desidera che io faccia…
  10. Credo che i fans siano importantissimi, perché, anche se è l’artista che deve cercare di dare sempre il meglio di sé, se non c’è nessuno ad applaudirlo non è più motivato…
  11. (Su come crea la musica) E’ un sentimento. Tu tratti l’aria come una tela e la pittura è lo strumento che passa attraverso le tue mani, fuori dalla tastiera. Così, mentre suono, è come se dipingessi un sentimento nell’aria.

Link: Sito ufficiale