Lufthansa alla MDW: tecnologia e app per volare più comodi e informati

Lufthansa VR Milano Design Week
Alla Milano Design Week con Lufthansa. Nello stand allestito all'interno del Nhow Hotel abbiamo provato la sensazione di volare con la VR.

Durante la Milano Design Week abbiamo avuto modo di passare una splendida giornata in compagnia degli amici di Lufthansa. Nello stand allestito all’interno del Nhow Hotel abbiamo provato la sensazione di volare con la VR. Grazie a Lufthansa il design ha incontrato la tecnologia e l’affluenza per provare la Virtual Reality sono la prova del successo di questa iniziativa.

Ma andiamo ad approfondire il discorso legato al mondo tech di Lufthansa. L’innovazione implica il rinnovamento e il cambiamento, senza le quali non ci può essere alcun progresso. Le idee si devono evolvere in nuovi prodotti, servizi, processi per diventare concretamente qualcosa di utile al servizio dei clienti e delle persone. Nell’era digitale, la capacità di innovare sfruttando le nuove tecnologie e ascoltare le nuove tendenze diventa un presupposto fondamentale per il successo economico.

Lufthansa, azienda leader tra le compagnie aeree, l’ha capito e a livello di gruppo investirà 500 milioni di euro entro il 2020 in innovazioni finalizzate a sviluppare prodotti e servizi che possano migliorare l’intera catena dei viaggi aerei migliorando l’esperienza di viaggio: App, ricevute dei bagagli elettronici, intrattenimento in volo e WiFi super-veloce sono solo alcuni esempi di tali progetti.

[st-gallery id=”571762258a2ca”]

Ricordiamo che Lufthansa è stata anche la prima compagnia aerea a sviluppare e lanciare la carta d’imbarco mobile, che ha consentito l’imbarco senza biglietto fisico dal 2008. Oggi, oltre il 50 per cento dei passeggeri Lufthansa fa check-in con una carta d’imbarco online o mobile

Apple Watch e Lufthansa: tutto a portata di polso

Lufthansa offre ai passeggeri, grazie ad un’app sviluppata appositamente per il nuovo Apple Watch scaricabile gratuitamente dall’AppStore, la possibilità di usare l’orologio come carta d’imbarco e di visualizzare direttamente sul polso le informazioni di volo essenziali disponibili da 24 ore prima della partenza.
Da oggi aggiornamenti continui sullo stato del volo, orario di imbarco, il terminal, il gate, il numero di posto e un timer che mostra quanto tempo rimane al momento dell’imbarco saranno a portata di polso. Inoltre, l’orologio mostrerà ai passeggeri l’ora locale della destinazione di arrivo.

eJournal a bordo scaricabili gratuitamente

Oggi la maggior parte dei passeggeri hanno a bordo almeno un dispositivo elettronico durante i loro viaggi e Lufthansa ha pensato di andare incontro a questa tendenza digitalizzando i propri magazine consentendo una maggiore varietà di pubblicazioni e di lingue ma anche ottenendo benefici ecologici (meno carta, meno inchiostri o servizi di trasporto e sopratutto minori volumi da trasportare che riducono il peso del velivolo, consentendo un risparmio di carburante).
Ora ogni passeggero Lufthansa può accedere al sito lh.com/eJournalsfin da tre giorni dalla partenza – utilizzando il proprio nome e codice del biglietto/ numero di prenotazione – e scaricare sul proprio dispositivo mobile due eJournals a scelta.
Il numero di download varia a seconda della classe di viaggio. In ogni caso, download aggiuntivi saranno possibili pagando. I download di eJournalin formato PDF potranno essere letti anche dopo il volo.

Preflight Shopping: shopping online prima del volo

I passeggeri ora possono prenotare gli articoli prima del volo direttamente online nella sezione Inflight-shopping del sito www.LH.com/preflight-shopping. La prenotazione non è vincolante e può essere effettuata fino a quattro giorni prima del decollo.
I prodotti riservati si possono acquistare pagando in contanti, oppure con carta di credito o con miglia Miles & More. A differenza dello shopping online tradizionale, quest’ultimo ti da la possibilità di osservare i prodotti prima di acquistarli ed eventualmente chiedere anche il parere di specializzati assistenti di volo.
L’intrattenimento in volo by streaming WLAN

A seconda del tipo di aeromobile, la compagnia risparmia dal 30 al 40 per cento in peso rispetto ai sistemi di intrattenimento di bordo precedenti, con conseguente riduzione del consumo di cherosene e delle emissioni di CO2.
Un sistema di intrattenimento wireless sarà installato su 20 aerei a medio raggio, rendendo i contenuti di intrattenimento disponibili sui dispositivi mobile dei passeggeri mediante lo streaming WLAN. Questo sistema si basa sul Lufthansa Systems BoardConnect che si avvale delle prestazioni di ultima generazione di computer, tablet e smartphone.
Antenne integrate riducono il cablaggio e, di conseguenza, i lavori di installazione. I primi Airbus A321 di Lufthansa sono già stati dotati di questo tipo di tecnologia, così che anche i clienti delle rotte a breve e medio raggio sono in grado di utilizzare i propri dispositivi per guardare film.

Qui il sito ufficiale della compagnia.

La compagnia aerea tedesca Lufthansa partecipa per la prima volta al FuoriSalone di Milano. Presso l’hotel Nhow in via Tortona, la compagnia ha scelto di far vivere ai propri visitatori un’entusiasmante esperienza di viaggio virtuale, predisponendo la propria base in una delle location principali della Tortona Design Week – il Nhow, appunto.

Come ha raccontato Thomas Eggert, Direttore Generale di Lufthansa Italia, il design è da sempre nel dna della compagnia aerea tedesca. Se si pensa soltanto alla grafica di tutta l’immagine coordinata di Lufthansa, ad esempio, essa scaturisce dalla scuola di Ulm, noto istituto di progettazione germanico che negli anni Cinquanta ha riproposto i canoni didattici della Bauhaus.

Visitare lo stand della compagnia aerea presso il Nhow, però, significa soprattutto vivere virtualmente la Premium Economy Class Lufthansa, che è la più recente espressione del design tedesco. La scelta di presentarla alla Design Week milanese si è rivelata strategica e i visitatori possono provare un’esperienza di volo sia innovativa sia emozionale. Chiunque si recherà al Nhow infatti, potrà beneficiare della possibilità di ritrovarsi – letteralmente – all’interno della classe Premium Economy di un Boeing 747-8. Qui potrà accomodarsi in un confortevole cocoon e indossare il visore Oculus Rift, grazie al quale sarà visibile un coinvolgente filmato e una rappresentazione realistica e in 3D della parte interna del velivolo. In più, attraverso l’uso di un motion controller, i visitatori potranno anche interagire con l’esperienza virtuale.

A tal proposito, la compagnia ha anche annunciato Lufthansa VR, un’applicazione che a breve sarà disponibile sia per dispositivi iOS sia per dispositivi Android e che permetterà di accedere in modo piuttosto semplice a tutti i contenuti Lufthansa 360°/VR. Il tutto rientra nella strategia della compagnia, che mira a creare un vero e proprio storytelling e ad implementare nuove forme di comunicazione con i propri passeggeri.

La presenza di Lufthansa alla Design Week milanese non è affatto casuale dunque, e come spiega Eggert: “ Design e innovazione tecnologica per Lufthansa sono due facce della stessa medaglia, fondamentali per creare ambienti confortevoli ed eleganti – nelle lounge e in cabina – e allo stesso tempo offrire un’esperienza di viaggio speciale. Il passeggero è al centro della strategia e dei nostri progetti Lufthansa e il punto di vista dei nostri passeggeri viene sempre tenuto in considerazione per qualsiasi nuovo prodotto o innovazione”.

Post correlati

Milano Design Week progetto digitale Isola Design

Milano Design Week, Isola Design District pensa in digitale

L’annul­lamento dell’edizione 2020 del Salone del Mobile e, di conseguenza, della Milano Design Week, ha creato un vuoto difficile da colmare per quest’anno. Ma non bisogna mai fermarsi. E sebbene siano e saranno mesi complicati per l’industria del design, ci si deve ingegnare per portare avanti le proprie attività sul territorio. Gli organizzatori di Isola

Leggi tutto
3M alla Milano Design Week

3M alla Milano Design Week: non solo Progetto Master

3M si prepara a “invadere” la Milano Design Week 2019 milanese con una serie di esposizioni, mostre ed experience sparse in diverse zone della città. Il brand mostrerà al pubblico novità e soluzioni per architettura e design ma anche un nuovo modo di concepire il ruolo e lo spazio dell’utensileria del futuro. 3M alla Milano

Leggi tutto