2020: cosa hanno letto gli italiani durante pandemia e Lockdown

Il 2020 è stato sicuramente un anno diverso dal solito. E i mesi di lockdown hanno fatto riscoprire agli italiani il piacere della lettura. Libri di Narrativa, Hobbistica e di cucina tra i più popolari. Questo il quadro sintetizzato Rakuten Kobo, azienda leader nel settore dell’eReading nel suo report annuale in fatto di eBook. Ma come sono cambiate di fatto le abitudini di lettura degli italiani?

All’inizio della pandemia, quando il numero di ore trascorse nella propria abitazione è aumentato, si sono registrati un’ondata di nuovi e ritrovati lettori sulla piattaforma di lettura digitale.

Durante la fase di picco della pandemia è stato notato un incremento medio del 41% del tempo dedicato alla lettura, rispetto allo stesso periodo del 2019. Con la crescita dei nuovi lettori, non sorprende che, gli utenti italiani hanno letto per un equivalente di 765,588 giorni o 2,097 anni. Il mese nel quale gli italiani hanno letto di più è stato Aprile 2020, che ha fatto registrare un +73%.

Abitudini di lettura degli italiani, cucina e dieta sopra tutto

Quando chiusi in casa gli italiani si sono scoperti panificatori e pasticceri, ingredienti chiave come farina e lievito sono andati sold out in pochissimo tempo. Non stupisce quindi che i libri di cucina abbiano registrato un notevole incremento (+49%) rispetto all’anno precedente.

Gli eBook più popolari? Da un lato troviamo titoli dedicati a pane e dolci come ad esempio “La Cucina Italiana. Pane, pizza e dolci da forno” dall’altro titoli di eBook per mantenere la linea quali “Tornare in forma” di Rosanna Lambertucci e “300 ricette da 300 calorie” di Francesca Ghelfi e Ramona De Amicis.

Un enorme successo, rispetto all’anno precedente, l’hanno ottenuto anche eBook di diritto (40%), medicina (50%), sussidi allo studio (46%), istruzione (60%) e mindfulness (81%). Questo sottolinea come la voglia di ripartire, il desiderio di cambiamento l’esigenza di reskilling e l’apprendimento continuo siano sempre più importanti tra coloro che, dopo un periodo difficile, si sono ritrovati a doversi reinventare anche professionalmente parlando.

Le città con il maggiore incremento di lettura

Il popolo dello stivale ha aumentato moltissimo il tempo dedicato alla lettura. Le città che hanno riscontrato un maggiore incremento, rispetto al 2019, sono le seguenti:

  • Verona +50%
  • Monza +44%
  • Torino +42%
  • Roma +39%
  • Brescia +38%
  • Bologna +37%
  • Milano +37%  

E’ inoltre emerso che le ore preferite dagli italiani per perdersi tra le pagine di un libro sono quelle pomeridiane, precisamente tra le 13:00 e le 15:00. Il giorno in cui si è letto di più è stato lunedì 13 aprile, Lunedì dell’Angelo.

Infine, tra i generi letterari più apprezzati troviamo, al primo posto, la narrativa, seguita dai romanzi rosa e non-fiction. Se mettiamo a confronto i risultati del 2020 con quelli del 2019 si nota come il genere notoriamente più amato, Mystery & Thriller, che l’anno scorso occupava la terza posizione del podio ora si trova al quarto posto. In aggiunta a ciò, entra a far parte della classifica, posizionandosi al quinto posto, la letteratura per l’infanzia.

Felicia Kingsley si riconferma l’autrice più apprezzata del 2020. I suoi racconti, avvincenti ed emozionanti, hanno infatti appassionato milioni di lettori e lettrici. Al secondo e al terzo posto della classifica troviamo rispettivamente Blake Pierce, divenuto un vero e proprio caso letterario grazie alla graffiante potenza delle sue parole, e Lucinda Riley che ha raggiunto il cuore di milioni di fan raccontando le romantiche e avventurose storie di donne straordinarie.