Nuovo Ford Bronco: tre versioni per il ritorno del fuoristrada made in USA

Il nuovo Ford Bronco è realtà. E sebbene sia destinato solo al mercato americano, tornare a parlare dell’iconico fuoristrada (ultima serie 1992-1996) dalla faccia robusta e dal fare selvaggio è decisamente appassionante. Uno stile ispirato alla tradizione mixato all’ingegneria e la tecnologia da off-road intelligente e moderno, nuovo Ford Bronco viene svelato in tre versioni diverse e tutte interamente a trazione integrale. Il nuovo Bronco sarà quindi proposto a 2 o 4 porte, e nella veste più sportiva di SUV di medie dimensioni, più adatto alla città, il Bronco Sport.

Due EcoBoost 4×4 e sette modalità di guida

Sotto il cofano ci sono i motori EcoBoost abbinati alla trasmissione manuale a 7 rapporti, oppure all’automatico SelectShift da 10 rapporti. Parliamo quindi di un V6 benzina EcoBoost da 2,7 litri progettato per erogare 314 cavalli e coppia massima di 542 Nm, oppure il 2,3 litri EcoBoost 4 cilindri da 274 cavalli e 420 Nm.

Saranno invece disponibili fino a sette modalità di guida “GOAT” selezionabili dal conducente, tra cui Normal, Eco, Sport, Slippery and Sand, mentre gli speciali Baja, Mud/Ruts e Rock Crawl sono per la guida fuoristrada. G.O.A.T che sta per “Goes Over Any Terrain” (Supera ogni terreno), un obiettivo che era stato fissato per la prima volta durante lo sviluppo del Bronco originale (nickname del primo Bronco prodotto).

Tanti allestimenti per nuovo Ford Bronco

Il nuovissimo Ford Bronco rientra in scena con una vasta gamma di oltre 200 accessori realizzati per la massima personalizzazione, e i rivenditori avranno così la possibilità di fornire allestimenti su richiesta per le esigenze individuali di ogni cliente. Sono previsti sette allestimenti (base, Big Bend, Black Diamond, Outer Banks, Wildtrak, Badlands e First Edition) e undici colori. Di serie (base) saranno previsti i pannelli amovibili per il tetto e i fianchi posteriori e per la quattro porte è presente anche un tetto in tela. Le portiere sono inoltre smontabili e possono essere riposte in apposite sacche a bordo per rendere ancora più emozionante la guida in mezzo alla natura.

All’interno, il cruscotto si ispira al modello di prima generazione, colori e materiali sono ispirati a palette che ricordano la natura e attrezzature per esterni. I materiali usati sono resistenti e robusti, la funzionalità fuoristrada è di primaria importanza. Un ulteriore vantaggio di Bronco rispetto alla concorrenza off-road è il sistema multimediale con schermo a sfioramento, con aggiornamenti over-the-air e integrazione con l’app FordPass Performance con navigazione off-road, una funzionalità esclusiva che consente ai proprietari di pianificare il viaggio, navigare e condividere facilmente l’avventura fuoristrada. Il sistema è dotato anche di telecamere a 360 gradi con visuali esclusive.

Ford Bronco Sport, il city SUV

C’è poi il fratello minore in salsa SUV da città. Dimensione più compatte e carrozzeria completamente chiusa e moderna. La versione più “elegante” gioverà di due motori dedicati. Il tre cilindri Ecoboost 1.5 da 181 CV e il quattro cilindri 2.0 Ecoboost da 245 CV.  L’unica trasmissione disponibile è quella automatica otto marce con comando digitale. Anche per la versione Sport previste le modalità di guida G.O.A.T.

Ford Bronco non sarà disponibile per il mercato europeo. La Ford ha dichiarato che i prezzi di listino partiranno da circa 28.000 dollari per il Bronco Sport e da circa 30.000 dollari per la variante due porte.